CRONACA

Circo senza animali a Ischia, c’è il plauso dell’isola

“Era ora. Adesso si”. Questi alcuni dei commenti apparsi sui social dopo la notizia che lunedì 6 gennaio sarà presente a Ischia un circo senza animali. “Finalmente”. Commentano ancora. Lo spettacolo è in programma per lunedì al teatro polifunzionale. Negli ultimi anni numerose sono state le polemiche che hanno accolto i circhi, quelli che vedevano la presenza di animali. Lo scorso anno, ad esempio, il circo ‘Lidia Togni’ ha attratto campagne di sensibilizzazione e grida di protesta, ma anche tanta curiosità per un evento che non manca di esercitare, soprattutto sui più piccoli, un profondo e radicato fascino. Lo spettacolo in programma lunedì prossimo nel giorno dell’Epifania, invece, vedrà in campo artisti di strada,  acrobati, musicisti e ballerini, animano le serate con numeri incredibili che piacciono a grandi e piccini, ma senza sfruttare gli animali, che in questo circo non ci sono.  

Lo scorso ottobre il Consiglio Regionale della Campania ha approvato il divieto per il circo con animali. Un tema importante che da tempo si cercava di debellare che ha finalmente avuto un riscontro positivo .Era il 2016 che, anche tra gli ischitani, montò una protesta amara sul social network: a dettare le fila fu Luigi Mennella, attore e volontario Enpa, al grido di “ Io dico no al circo con gli animali, non posso cambiare il mondo, ma il mio territorio me lo difendo”. Raccolse, in pochissimo tempo, numerose adesioni di ischitani contrari alla presenza del circo con animali qui sull’isola, gli stessi che inneggiano ora a una nuova rivolta a gennaio 2019. 1000 firme cartacee e oltre le 6000 firme online per dire di no al circo con gli animali che però non valsero alla chiusura del circo di Lidia Togni che approdò di nuovo sull’isola.  

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close