CULTURA & SOCIETA'

Città Metropolitana, ultimato l’iter per i lavori alle scuole

Sono stati sottoscritti gli accordi quadro per l’esecuzione degli interventi di manutenzione straordinaria per gli edifici di competenza dell’ente

Sono stati sottoscritti gli accordi quadro per l’esecuzione degli interventi di manutenzione straordinaria degli edifici scolastici di competenza (in proprietà o in uso gratuito) della Città Metropolitana relativi agli ambiti 1 e 3 per un valore di un milione e 200mila euro ciascuno. Con gli accordi firmati stamattina – che seguono i tre che hanno preso il via a metà mese relativi agli ambiti 2, 4 e 5 – si completa la programmazione degli interventi di manutenzione straordinaria per tutti i 232 edifici afferenti all’Ente Metropolitano per i prossimi 12 mesi, per una spesa complessiva di 6 milioni di euro. Lo strumento dell’accordo quadro consente di individuare un unico operatore economico che si obbliga ad eseguire di volta in volta gli interventi richiesti. Il sistema assicura così una migliore pianificazione dei fabbisogni, la semplificazione delle procedure di affidamento dei singoli appalti, il conseguimento di economie di scala e complessivamente un notevole risparmio di spesa.

Le tipologie di interventi che saranno effettuati, secondo un criterio di priorità, agli edifici scolastici riguardano il ripristino, risanamento e consolidamento di elementi edilizi, anche strutturali; il ripristino e la modifica di locali; la realizzazione di murature, tramezzature, pavimentazioni e rivestimenti, tinteggiature e verniciature; opere di messa in sicurezza e impermeabilizzazioni dei lastrici solari per l’eliminazione di infiltrazioni e di sostituzione di infissi; riattazione di servizi igienici; sistemazione delle aree di pertinenza degli edifici; modifica e integrazione di impianti di qualsiasi tipo. “La Città Metropolitana di Napoli – ha affermato il Sindaco de Magistris – ha tra i suoi obiettivi strategici la funzionalità e la sicurezza delle scuole superiori su tutto il territorio metropolitano. Da quando mi sono insediato abbiamo messo in campo il più grande investimento sull’edilizia scolastica che si sia registrato dal terremoto ad oggi. In questo periodo è quanto mai importante programmare gli interventi di manutenzione, per sfruttare al meglio la chiusura anticipata delle scuole e far trovare ai nostri ragazzi le strutture in piena efficienza e sicurezza alla ripresa delle lezioni in presenza”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal Consigliere Delegato alla Scuola della Città Metropolitana, Domenico Marrazzo. “L’accordo quadro ci consente di operare in tante situazioni che necessitano di interventi e di dare risposte a tanti prèsidi e platee scolastiche che li attendono. Stiamo facendo un lavoro immane, con il grande ausilio del personale della Città Metropolitana che in questo periodo lavora in condizioni di particolare difficoltà, con l’unico fine di dare risposte alle esigenze dei territori e di garantire le migliori strutture possibili ai nostri ragazzi”.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close