ARCHIVIO 5POLITICA

“Cittadini onorari insieme a Casari, abbiamo distrutto questa onorificenza”

ISCHIA – E’ filato via in maniera decisamente veloce, ma non senza qualche polemica, l’approvazione della proposta in consiglio comunale per il conferimento della cittadinanza onoraria a Carlo Alemi ed Aldo Imer. La voce della maggioranza, in entrambi i casi, è stata rappresentata dal vicesindaco Enzo Ferrandino. Il quale in prima battuta, a proposito di Alemi, ha detto: “Conosciamo tutti il contributo che ha dato per fare in modo che la sede isolana del tribunale non fosse soppressa. Per la vicinanza che ha dimostrato a Ischia in questa come in altre circostanze, crediamo si tratti di un riconoscimento doveroso”. Per la minoranza ha preso la parola Carmine Bernardo che ha usato bastone e carota scagliando però un fendente terrificante: “Non so quanto sarà contento Carlo Alemi – ha detto – di essere cittadino onorario alla stregua di Roberto Casari. Purtroppo ad Ischia abbiamo dimostrato di non concedere cittadinanze onorarie soltanto per motivi davvero di lustro, oggi uniamo un uomi di giustizia insieme ad un imputato per reati gravi. Ma al di là dell’aspetto penale, io davvero non ho capito cosa avesse fatto l’ex presidente della CPL Concordia per meritare la cittadinanza onoraria. Quella decisione ha inevitabilmente finito per squalificare questa prestigiosa onorificenza”.
Un concetto ribadito per Un concetto ribadiito per grandi linee e con la medesima vis polemica da Ciro Ferrandino, prima dell’intervento di Giovanni Sorrentino che forse è più un assist alla minoranza che non ai suoi, ovviamente involontario: “Il presidente Alemi rimane un alto magistrato, Casari rimane il signor Casari con tutte le possibili malefatte che potrebbe aver commesso. Non vedo la necessità di doverli accostare”. La proposta del consiglio comunale è stata approvata all’unanimità così come sarebbe accaduto di lì a breve per Aldo Imer.
GIEFFE

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker