Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Clan Mallardo, chiesti 14 anni di carcere per Pino Taglialatela

Dura richiesta di condanna per l’ex portiere del Calcio Napoli Pino Taglialatela, accusato di intestazione fittizia di beni, sia del reato di associazione di stampo camorristico nell’ambito del processo sul clan Mallardo. Per l’ex portiere del Napoli, il pm Maria Cristina Ribera ha chiesto ben 14 anni di reclusione.
Gli inquirenti sostengono che Pino Taglialatela sia stata una “testa di legno” di un presunto affiliato di clan di camorra, Mauro Moraca, che aveva in uso alcuni veicoli intestati all’ex calciatore.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x