CRONACA

CodyTrip, anche gli alunni della “Capraro” si innamorano del Salone del Libro di Torino

Inserito nella settimana europea della programmazione, iniziativa che nasce dal basso e mira a portare la programmazione e l’alfabetizzazione digitale a tutti in modo divertente e coinvolgente, si è concluso ieri il primo CodyTrip dell’anno, che ha portato al Salone del Libro 1.277 classi di 679 città

Si è concluso ieri il primo CodyTrip dell’anno (inserito nella settimana europea della programmazione, iniziativa che nasce dal basso e mira a portare la programmazione e l’alfabetizzazione digitale a tutti in modo divertente e coinvolgente), che ha portato al Salone del Libro 1.277 classi di 679 città. Per la prima volta CodyTrip ha permesso alle scuole di tutta Italia di partecipare attivamente a un grande evento internazionale. Dopo il successo delle gite online del 2020/21 a Urbino, a Firenze, a Torino, in Puglia e a Napoli, aprire l’Anno con una gita online di due giorni interamente dedicata al Salone del Libro sembrava una scommessa azzardata, ma il Salone ha letteralmente conquistato i giovanissimi CodyTripper!

Qualche numero: si sono iscritte 1.277 classi di 679 città, per un totale di 28.155 bambine e bambini di primaria e secondaria di primo grado, che hanno preso parte alla gita insieme a insegnanti e familiari. Nel corso delle due giornate si sono affacciate alla gita più di 64.000 persone, collegate da oltre 10.000 dispositivi diversi. Sono state svolte attività online per 722 minuti di diretta distribuiti nell’arco di 2 giorni. Nel corso della gita sono stati messi in palio 77 punti, associati a domande, sondaggi e quiz grafici.

I CodyTripper hanno vissuto il Salone da protagonisti, esplorandolo prima dell’apertura, visitandolo con guide d’eccezione, prendendo decisioni condivise, partecipando a laboratori di fumetto e di coding, interagendo con editori e autori, gironzolando tra gli stand, intervistando autori internazionali, collezionando autografi e dediche ed essendo loro stessi intervistati da giovani blogger. A completare l’esperienza, la cucina di piatti tipici piemontesi, la passeggiata per la Torino letteraria, le letture della buona notte, il risveglio muscolare e la visita in esclusiva al Lingotto, con

La Pista 500, Casa 500 e lo Scrigno della Pinacoteca Agnelli.

Codytrip rientra nelle attività della codeweek 2021 a cui il 1° C.D. “A. Capraro”, guidato dal Dirigente Dott.ssa Rossella Salzano e dall’animatore digitale maestra Giuseppina Granato, ha partecipato con ben 18 eventi creati, confermandosi, ancora una volta, quale scuola ad alto profilo tecnologico.

Ads

“CodyTrip ci ha permesso di condividere con le scuole di tutta Italia – dice Alessandro Bogliolo,

Ads

ideatore e animatore del progetto – il privilegio che ci è stato offerto dalla straordinaria

collaborazione degli organizzatori del Salone, di Turismo Torino e della Pinacoteca Agnelli. Il senso di CodyTrip è proprio questo: usare le tecnologie digitali per offrire a tutti esperienze culturali esclusive.”

Sono circa 2.000 gli insegnanti che hanno accompagnato gli alunni in gita e che condivideranno con loro le emozioni, i ricordi e i tanti materiali didattici che il sito della gita continuerà a raccogliere e offrire, compresi i video-log completi, già disponibili.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex