ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Colella choc: «Casamicciola crolla? Non fa niente, venite a Forio»

Il sole e il recente terremoto che ha colpito parte dell’isola verde hanno dato alla testa a molte persone. Tra queste figura certamente l’ex sindaco di Forio Gaetano Colella, che ha pubblicato su Facebook un post a dir poco imbarazzante in cui invita i turisti a recarsi in vacanza nel Comune del Torrione, dal momento che Casamicciola è alle prese con i danni causati dal sisma. “Turisti italiani amici di Facebook – ha esordito Colella – potete venire tranquillamente a Forio  (uno dei sei Comuni dell’Isola d’Ischia) per passare le vacanze a settembre e ottobre. Non c’è assolutamente alcun pericolo, potete stare tranquillissimi. Forio non è stata minimamente danneggiata dal sisma che ha colpito il Comune di Casamicciola Terme. Venite e ve ne renderete conto personalmente. Vi aspettiamo per continuare ad ospitarvi con la solita cordialità, amicizia e disponibilità. Le notizie giornalistiche e televisive nazionali non hanno informato esattamente di quello che è avvenuto sull’isola e precisamente a Casamicciola Terme e dello stato attuale delle differenti comunità isolane”.

“Ricordo che l’isola d’Ischia – ha proseguito Colella – è costituita da sei Comuni con caratteristiche territoriali diverse. Forio, situata ad occidente dello scoglio (sic!, ndr), è rimasta intatta e vi può consentire di vivere ancora e sempre vacanze eccezionali. Non perdetevi un settembre e un ottobre a Forio con il suo solito mare, con le sue bellissime spiagge, con le sue utilissime terme, con la sua posizione geografica, con le sue chiese ricche di storia, con i suoi tramonti da favola, con le sue viuzze storiche, che solo questa parte di territorio isolano protetto da Dio può offrire”.

Le scioccanti considerazioni di Colella hanno naturalmente suscitato le più disparate reazioni. L’avvocato Alfredo Baggio, ad esempio, scrive: “Ma che scrivi Gaetano? Manca solo che dicessi: Venite nel mio albergo Casa Colella. Casamicciola è Ischia e questo non entra nella testa a molti. E perché i turisti dovrebbero venire a Forio? Perché è il più bel paese, perché ci sei tu e io? E poi che inviti. Devono venire spontaneamente e non con tono supplichevole. Perché, in quest’isola maledetta, dobbiamo trascendere e giungere al bisticcio? Ma stiamo zitti che facciamo più bella e intelligente figura”. Decisamente più duro il commento di Luca Testa, che però non ha perso il senso dell’umorismo: “Caro Gaetano, noi di Casamicciola della tua solidarietà non sappiamo cosa farcene. Presumo che consiglierai ai tuoi turisti, una volta sbarcati – chiaramente al porto d’Ischia – di fare il giro per Barano e Serrara per evitare le macerie lungo la strada statale 270 che percorre il lungomare di Casamicciola Terme”.

In seguito alle numerose e pesanti critiche ricevute – e che non possiamo pubblicare per ragioni di spazio – Colella ha cercato di fare ammenda del proprio errore. Se fate un giro sulla sua bacheca, infatti, troverete lo stesso invito pubblicato più di una volta: in un post invita i turisti a venire anche a Casamicciola. Nonostante la clamorosa gaffe, questo gesto “riparatore” lascia pensare che il buon Colella abbia – seppur parzialmente – ripreso in mano la bussola…

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button