CRONACA

Comandante scatenato, finalmente traffico “zero” ai Maronti

La fermezza e il senso del dovere del capo dei vigili del comune di Barano, Ottavio Di Meglio, è bastata a districare il traffico solitamente impazzito che si crea in prossimità della spiaggia dei Maronti

Durante il mese di agosto la spiaggia dei Maronti diventa luogo dove regnano caos e confusione. Inevitabilmente la più grande delle spiagge isolane richiama sul suo arenile frotte di bagnanti desiderosi di godere delle numerose occasioni di svago che si possono consumare in prossimità dei granelli di sabbia. E sono in tanti coloro che, con una certa dose di pigrizia – provano a raggiungere la spiaggia nel modo più semplice, ovvero recandosi fin giù al livello della spiaggia, rigorosamente con le proprie autovetture. Un pensiero condiviso da non poche persone che inevitabilmente trasforma la piazzetta dei Maronti, soprattutto nei momenti di massima affluenza, in un vero garbuglio di caos che allontana ogni barlume di tranquillità.

Sulle colonne de “Il Golfo” non abbiamo mancato di raccontare come i tornanti che conducono le vetture verso la piazzetta e lo stesso slargo siano preda di parcheggi creativi, lunghe code causate da ingorghi e altri problemi che aumentano la possibilità di vedere le strade dei maronti in preda a ogni genere di problemi. Nel mese di agosto è successo di continuo, complice anche il gran pienone registrato presso i due parcheggi situati presso la spiaggia. Parcheggi completi che hanno costretto le centinaia di autovetture che scendono in fino in fondo a risalire, in un carosello di traffico impazzito che giorno dopo giorno sta rallentando la circolazione nelle strade dei Maronti. Le auto scendono in piazza, trovano tutto completo e sono costrette a risalire, nella speranza di poter trovare qualche striscia blu libera lungo i tornanti e nella peggiore delle ipotesi risalire fino al borgo del Testaccio per poi aspettare un bus.

Ma quando c’è chi fa il proprio mestiere e lo fa bene la musica cambia e anche un luogo votato al caos diventa fluido e ordinato. Diverse persone hanno assistito in questi giorni all’operato del comandante della Polizia Municipale di Barano, Ottavio Di Meglio. Da solo è riuscito a far fluire con professionalità il traffico dei Maronti, armato solo di paletta, sangue freddo e una buona dose di senso del dovere. E’ bastata la sua sola presenza per migliorare il traffico in prossimità della piazzetta. Una dimostrazione di come, nonostante la carenza di organico che soffre il comune di Barano, così come anche tutto il resto del territorio isolano, per mettere ordine al traffico basta solo un po’ di buona volontà e senso del dovere, non necessariamente un esercito di di fischietti.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close