ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Come 25 anni fa, torna a Forio la musica della Mirò Band

Di Isabella Puca

Forio – Era l’inizio dei ruggenti anni ’90 e Pasquale Elia, titolare del “Zì Carmela”, in viaggio a Milano, capitale lombarda, attirato dal sound che fuoriusciva da un famoso locale dell’epoca, decise di entrarvi. Il locale era il Mirò e la musica era il live moderno e coinvolgente di cinque musicisti milanesi. Seduto a un tavolo, ordinò da bere e inizio a preparare un contratto. Ormai aveva deciso: quei cinque musicisti li avrebbe portati a suonare nel suo locale sull’isola d’Ischia. Comincia così la storia della Mirò Band, in uno storico locale milanese trampolino di lancio di quello che fu, in seguito, un grosso successo tutto fatto di musica. Dopo una stretta di mano in quel lontano 1991, Pasquale Elia li portò qui a Ischia nel suo storico locale, il Zì Carmela, e decise di dare un nome a quei cinque talentuosi musicisti: la “Mirò band”. Bastarono due serate di rodaggio per far conoscere la band al pubblico ischitano; già dal terzo appuntamento che pubblicizzava la Mirò Band in concerto al Zì Carmela, in tantissimi si recarono al locale per ascoltare la loro musica e lasciarsi travolgere dal ritmo. Era l’epoca in cui andavano forte Battisiti, Raf, Michele Zarrillo, Gianni Morandi e Renato Zero e la Mirò Band riarrangiava i loro più grandi successi facendo ballare e cantare il pubblico ischitano. Fu così che il zi Carmela divenne locale cult dell’isola e la Mirò Band si fece sempre più spazio nel palcoscenico della musica italiana. È da Forio, dal locale di Pasquale Elia, che la eco della Mirò Band ha conquistato i palcoscenici dei migliori locali d’Italia per poi diventare, negli ultimi anni, la band di Jerry Calà. Proprio lui, l’idolo degli anni ’90, protagonista di “Sapore di mare”, “Rimini Rimini”, “Abbronzatissimi”, “Vita Smeralda”, e tanti altri film che hanno fatto ridere e sognare intere generazioni. Con lui, la Mirò Band, composta dal leader del gruppo Giovanni Pepe al basso, Sabino Barone alla batteria, Davide Zoccolo (detto Ciccio) alle tastiere e Salvo Correri alla chitarra, gira, infatti, i palcoscenici d’Italia con un incredibile live show. Calà, prendendo spunto dalle colonne sonore dei suoi film, per cantare i brani in scaletta, ne racconta aneddoti e curiosità, coinvolgendo il pubblico, microfono in mano, come una consumata rock-star, e con una voce di tutto rispetto, roca e “rovinata” il giusto, che non ha proprio nulla da invidiare a quella di interpreti professionisti. Una vita da libidine che continua a far sognare intere generazioni e ad accompagnarli c’è proprio la Mirò Band. Dopo 25 anni da quella prima data, giovedì 4 agosto la Mirò Band ha deciso di tornare a Ischia e di regalare all’isola una serata per tornare indietro nel tempo a quel lontano 1991.  E così il giovedì dell’isola si rianima con i 25 anni di successi della Mirò Band. Location dell’evento non poteva che essere il Lucignolo che avrà come direzione artistica quella di Carmine Elia, che tornerà a essere il padrone di casa per una notte insieme a Vito Elia, patron della nuova gestione. Sarà una serata all’insegna della buona musica e della voglia di passare una serata tra amici sognando magari di trovarsi ancora in quel periodo magico. Il live della Mirò Band avrà inizio alle 22:30. Dopo il loro live si continuerà come di consueto con un altro pilastro del by night isolano che ha fatto ballare per generazioni tutti noi nel locale che prima si chiamava zi Carmela poi Dolce Vita e oggi  Lucignolo: Ivano Veccia, affiancato da un astro nascente del panorama delle discoteche Gennaro Filisdeo e dalla voce di Vin Twin. Un appuntamento da non perdere!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close