CULTURA & SOCIETA'

Conclusa con successo la XXIV^ avventura di IsolaMondo

Oltre 450 miglia di navigazione per la flottiglia che è rientrata all’Elba dopo aver raggiunto Ponza, Procida, Ischia e Ventotene. Il comune sentire isolano è stato il filo conduttore di questa ultima uscita. Incontri belli, ricchi di sentimento e proiettati a progetti futuri. Tutti gli incontri programmati si sono realizzati con successo e oltre le aspettative, con piacevoli sorprese.

“È stata una grande avventura di mare – dicono gli organizzatori – con lunghe navigazioni che hanno richiesto impegno e disciplina da parte dei giovani equipaggi, ma hanno regalato indimenticabili emozioni: navigazioni notturne con splendide stellate, colori suggestivi e sempre sorprendenti di albe e tramonti e tanti incontri con delfini, uccelli marini e migratori, che come sempre segnaleremo agli studiosi competenti. Ma soprattutto è stato un viaggio di incontri tra giovani isolani, ricco di sorrisi energia e leggerezza. Grande è l’interesse verso il progetto e la voglia di esserne parte, tanti dei bimbi e ragazzi incontrati si sarebbero imbarcati volentieri con noi.

I ragazzi di IsolaMondo hanno spiegato ai loro coetanei il progetto e raccontato la loro esperienza fatta di avventura e grandi emozioni, ma anche di lavori quotidiani legati alla vita di bordo, hanno letto anche alcuni brani dei diari di bordo, suscitando curiosità, interesse e voglia di partecipare.

IsolaMondo cresce, c’è la continuità dei più grandi, adolescenti con l’esperienza di 10 anni di avventure di Isole e Mare, e l’entusiasmo dei nuovi arrivi, alcuni veramente piccoli, alla prima uscita. È bello vedere come “i giovani veterani ” siano trainanti e protettivi nei confronti dei più piccoli e come “i nani” siano determinati e vogliosi di dimostrare il loro valore. Dentro IsolaMondo si respira la fierezza di essere equipaggio, parte di un sogno che si realizza con i fatti e cresce con l’aiuto di tutti. Carichi del successo di questo viaggio appena concluso stiamo preparando le prossime uscite per consolidare ed allargare sempre di più la famiglia di IsolaMondo.

A Procida- sottolineano gli organizzatori – abbiamo trovato un’isola minuscola densamente popolata, ma assai affascinante grazie a scorci incantevoli come Corricella e Terra Murata che abbiamo visitato. Grazie alla complicità di Paolo La Penna, Prof. dell’Ist. Capraro, amante della vela, abbiamo incontrato una numerosa delegazione di classi delle scuole medie. C’è stata una grande partecipazione e si è creato subito un dialogo tra i ragazzi di IsolaMondo e la platea degli studenti che con grande entusiasmo hanno risposto all’invito a far parte del progetto da subito, tanto che in molti si sarebbero imbarcati immediatamente”.

Ads

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button