Statistiche
CULTURA & SOCIETA'

Conclusa la 41esima edizione del Meeting Estate

Si è concluso con il Grand Galà del Fair play, tenutosi presso il ristorante “O’ Sole mio” di Ischia, il 41° Meeting estate organizzato dal Comitato Nazionale Italiano Fairplay, una tre giorni dedicata ad incontri internazionali sui temi del calcio. Durante l’evento, coordinato come sempre dall’Avv. Franco Campana, sono stati presentati i progetti “Olympics Experience”, cioè la storia delle Olimpiadi rappresentata in 3D dal 775 a.C. al 2024 d.C. , e “Fraternity Crociere” in collaborazione con MSC, un ambizioso progetto di pace che porterà il messaggio olimpico nel mondo. Durante il forum “Il talento per il talento” a cura di AGI Sport, tenutosi presso il Grand Hotel della Regina Isabella, si è discusso della crisi che attraversa il calcio italiano e delle possibili soluzioni che coinvolgano i campioni di ieri per i giovani talenti di domani. Tra gli illustri relatori le leggende del calcio Gianfranco Zola e Franco Causio, i mister Alberto Zaccheroni e Paolo Specchia, l’avvocato Claudio Pasqualin e l’onorevole Franco Picarone.

Nel corso del Grand Galà conclusivo sono stati assegnati i premi Oikoumene Mediterranean Fairplay Reconciliation, il premio Aragonese Fairplay per lo sport e la cultura ed il premio Talenti d’Italia vinto da Nicolò Barella come miglior talento Serie A maschile, Alessia Capelletti per la Serie A femminile e Alessandro Vogliacco del Benevento, miglior calciatore di Serie B. Premio alla carriera, invece, per l’ex numero 10 azzurro Gianfranco Zola e per Franco Causio campione del mondo 1982. Riconoscimenti anche a Fabio Pecchia come allenatore emergente della Cremonese ed Alberto Zaccheroni. A moderare e condurre gli eventi della manifestazione l’affascinante giornalista Mary D’Onofrio.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex