ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Condannato per guida in stato di alterazione, foriano ai domiciliari

I carabinieri della stazione di Forio, guidati dal maresciallo Fabrizio Pordon unitamente ai militari della Compagnia di Ischia – coordinati dal luogotenente Michele Cimmino – hanno eseguito un’ordinanza agli arresti domiciliari emessa dalla Procura della Repubblica di Napoli a carico del 46enne P.S., residente a Forio, a seguito di una condanna maturata per il reato ex art. 187 comma 8 del codice della strada (guida in stato di alterazione psicofisica da sostanze stupefacenti).

Per la cronaca, l’uomo dovrà trascorrere un periodo detentivo di sei mesi, essendo la condanna passata in giudicato. Secondo quanto si apprende, P.S. era stato condannato in primo grado ma poi non ha proposto ricorso in Appello per il tramite dei suoi legali. Dinanzi ai carabinieri è apparso sorpreso della “sfogliatella” che gli veniva notificata prima di essere tradotto presso il suo domicilio, spiegando di aver quasi dimenticato e archiviato quell’incidente giudiziario.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close