POLITICA

Consiglio a Lacco, approvate le variazioni di bilancio

Nella serata di venerdì il civico consesso ha votato a maggioranza i cinque punti all’ordine del giorno

Nella sera di venerdì scorso si è svolta la seduta straordinaria del civico consesso alla Torre dell’Orologio di Piazza Santa Restituta. Tutti i punti all’ordine del giorno sono stati approvati, nonostante una sospensione dell’assemblea dovuta a un emendamento proposto dal sindaco Pascale relativo alla variazione al bilancio di previsione finanziario del 2019/2020. Come detto, anche grazie a questa modifica, che ha consentito di individuare le risorse da apporre per coprire alcuni debiti fuori bilancio derivanti da sentenze esecutive, tutto è poi filato in maniera piuttosto liscia. Via libera dunque alla variazione di urgenza al bilancio di previsione 2019/2021 e alle dotazioni di cassa, con ratifica della deliberazione di Giunta comunale n.86 dello scorso 7 luglio, adottata ai sensi dell’articolo 175, comma 4 del Dlgs n.267/2000, cioè del testo unico degli enti locali. Approvata anche l’armonizzazione dei sistemi e degli schemi contabili di cui al Dlgs n.118/2011, con la presa d’atto della facoltà di non predisporre il bilancio consolidato, una possibilità accordata ai comuni sotto i cinquemila abitanti, come previsto dall’articolo 1 comma 831, della legge di bilancio 2019. Infine, il civico consesso ha approvato anche la richiesta di attivazione di una sezione ad indirizzo sportivo presso la scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Statale “Vincenzo Mennella” di Lacco Ameno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close