POLITICAPRIMO PIANO

Convegno Lega, c’è anche Nunzia Piro

Alla scuola di formazione politica della Lega Campania si è parlato di Sport e della suo ruolo di aggregatore sociale, fondamentale per ridare linfa ai territori ischitani martoriati dal terremoto. Oltre a Pitone presente anche il capogruppo casamicciolese

Anche una delegazione ischitana alla scuola di formazione della Lega del vice premier e Ministro dell’Interno Matteo Salvini, che ieri, presso l’hotel Ramada ha sviscerato il primo modulo della scuola di formazione politica della Lega Campana presieduta dal senatore Manuel Vescovi. Durante la giornata di sabato il corso di formazione politica era aperto a tutti e vi è stata una folta rappresentanza di giovani che condividono le scelte della Lega,  anche e soprattutto in Campania, e in una delle città che più di tutte ha mostrato resistenza nei confronti delle politiche del partito di governo più amato dagli italiani, secondo gli ultimi sondaggi.
L’evoluzione della Lega da partito secessionista e antimeridionalista a organismo politico sovranista, difensore dei tricolore e delle aspettative degli italiani, tutti, senza distinzione di regione, non ha mai convinto gli elettori dalla memoria lunga, quelli che ancora ricordano gli slogan tutt’altro che lusinghieri rivolti al popolo del Sud da parte degli onorevoli della Lega nei tempi in cui l’indipendenza della Padania era ancora un obiettivo concreto da raggiungere e materializzare, sogno del Carroccio che si è notevolmente ridimensionato, fino a divenire, espressione della coesione nazionale più potente.

All’importante riunione hanno partecipato anche diversi referenti politici dell’isola d’Ischia. Non poteva naturalmente mancare Vitale Pitone che da diversi mesi, in qualità di rappresentante della Lega a Casamicciola, si sta impegnando a diffondere le istanze del partito di Salvini su tutta l’isola. Con Gazebo e convegni, il “verbo” di Salvini è stato spiegato a tutti gli isolani, a quei pochi almeno che non hanno avuto già modo di comprendere obiettivi e modus operandi del vicepremier che tra tv e social stimola l’opinione pubblica in fiammeggianti dibattiti.

Presente anche l’avvocato Nunzia Piro, capogruppo della maggioranza dell’amministrazione del comune termale, che ha ascoltato con una certa attenzione soprattutto le tematiche relative allo Sport, fondamentale strumento di coesione della cittadinanza e importante veicolo per cementificare buone e sane abitudini tra i cittadini. Temi che, senza ombra di dubbio, dovranno essere declinati e applicati soprattutto nel territorio di Casamicciola Terme e Lacco Ameno, particolarmente martoriati dal sisma del 2017 e che ancora oggi hanno necessità di poter fare affidamento su un forte slancio che parta proprio.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close