POLITICA

Coronavirus, De Luca ribadisce: in Campania vietato uscire per strada

“Rivolgo il mio appello al Governo nazionale perche’ confermi in maniera chiara e forte l’obbligo per tutti di rimanere a casa, salvo che per l’acquisto di beni alimentari o di medicinali. Rinnovo il mio appello accorato ai nostri concittadini perche’ rispettino rigorosamente l’ordinanza regionale che vieta le uscite. Sappiamo bene tutti noi quanto sia grande e pesante l’impegno richiesto. Ma sarebbe un delitto vanificare i sacrifici fatti in queste settimane abbandonandosi ora a comportamenti irresponsabili”. Cosi’ in una nota il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. “Se in un quartiere – sottolinea – escono cinquecento genitori con bambini al seguito, chi controlla il distanziamento di almeno un metro tra genitore e genitore, fra bambino e bambino? Chi controlla che la passeggiata avvenga nelle vicinanze dell’abitazione? Chi controlla che l’uscita duri un’ora e non una mattinata? Chi controlla i motivi di necessita’? Non oso neanche immaginare quello che succederebbe in queste condizioni, nel fine settimana di Pasqua. Sarebbe come dare il via libera a tutti: una tragedia”

Tags

Articoli Correlati

Un commento

  1. ma è consentito agli amici…..far viaggiare camion di materiali edilizi nella notte (in particolare per forio citara e panza) per far funzionare cantieri abusivi.Che pagliacciata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close