Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Il corpo di Lara giace ancora tra i fondali, operazioni sospese

Sono state temporaneamente sospese le operazioni di recupero del corpo della tredicenne Lara Scamardella, che ha perso la vita questa mattina nella Secca delle Formiche, tra Ischia e Vivara, mentre stava effettuando un’immersione insieme ad Antonio Emanato, 44 anni, anch’egli deceduto. Gli speleosub giunti nello specchio d’acqua hanno provato a ripescare il corpo della ragazzina, che è stato avvistato all’interno di una grotta a dodici metri di profondità, ma senza riuscire nell’intento.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x