CRONACAPRIMO PIANO

Covid-19, due nuovi positivi ad Ischia

Si tratta di due donne entrambe residenti nel Comune capofila, le cui condizioni non destano preoccupazioni. Ma resta l’occhio “vigile” sull’esito di decine di tamponi legati al mondo scolastico

Nulla di nuovo dal fronte ed in fondo – tra ordinanze regionali entrati in vigore da pochissimi giorni e un DPCM partorito nottetempo dal Governo – era davvero difficile attendersi un’inversione di tendenza sul numero dei contagi. Che continuano a crescere in Italia e tutto sommato restano stabili anche in Campania, dove l’Unità di Crisi della Protezione Civile ne ha comunicati 1.376 nella giornata di ieri. Insomma, un’altra domenica bestiale, anche se continua ad essere oggettivamente rilevante la differenza marcata tra asintomatici e sintomatici, con i primi che rappresentano la quasi totalità dei nuovi contagiati (1.321 contro 55, un dato sotto certi versi impressionante).

In ogni caso, a prescindere da come li si voglia leggere, i numeri restano alti e significativi. E in questo contesto, tutto sommato, la nostra isola continua a tenere anche se restano mille ombre e dubbi su quanto potrebbe collassare il sistema scolastico nel caso l’esito di decine di tamponi riguardante giovani studenti e qualche docente non dovesse dare gli esiti sperati. Nella giornata di ieri si sono iscritti all’elenco delle persone affette da coronavirus due donne entrambi residenti nel Comune di Ischia, le cui condizioni non destano preoccupazioni (e questa è la cosa più importante. Entrambe si trovano già in isolamento fiduciario e ovviamente l’Asl sta provvedendo a tracciare i contatti delle due nostre concittadine, come da prassi in casi del genere.

Articoli Correlati

Un commento

  1. Non è corretto dare notizia solo dei nuovi casi positivi del giorno e sistematicamente omettere il numero totale degli attuali positivi, asintomatici e con sintomi, presenti nei sei comuni dell’isola.
    Quanl’è lo scopo, occultare la realtà?

Rispondi

Back to top button