Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Covid, contagi ancora giù: i positivi sono 49

Serrara Fontana, Casamicciola e Lacco Ameno restano “covid free”, il Rizzoli si svuota e non ospita più pazienti. In settimana riapre l’hub vaccinale di Forio pronto al boom di seconde dosi

I numeri restano positivi e confortanti, e il fatto che questo succeda per la quarta settimana consecutiva comincia a diventare una prova più che una semplice serie di indizi. Resta infatti stabile, o meglio fa registrare un miglioramento minimo ma comunque significativo – la curva dei contagi da covid 19 sul territorio dell’isola d’Ischia. E’ quanto si evince dal nuovo report settimanale che viene realizzato dall’Associazione Ingegneri Isola d’Ischia in collaborazione con i Comuni isolani e dal quale si evince che il numero dei positivi al coronavirus scende ancora passando a 49 rispetto ai 54 censiti dieci giorni fa. Serrara Fontana, Casamicciola e Lacco Ameno continuano a non avere contagi sui propri territori e dunque risultano essere covid free, mentre nei tre comuni più grandi dell’isola la situazione per ovvi motivi non è analoga ma non certo preoccupante. Anche questa settimana il Comune di Forio resta il comune più colpito e anche in maniera abbastanza sproporzionata rispetto alle altre municipalità. All’ombra del Torrione, gli attuali positivi sono passati da 35 a 30; un numero ancora alto. Ischia, paradossalmente, ha visto aumentarsi il numero di positivi, seppur di una sola unità, passando dai 10 positivi dell’ultima settimana agli 11 dell’ultimo aggiornamento. E poi c’è Barano, dove però bisogna fare alcune precisazioni. Dalle fonti ufficiale, ovvero dalla piattaforma Soresa, risulterebbero 8 attuali positivi, ma in realtà sembrerebbe che sul territorio baranese non ci siano cittadini positivi al covid 19. Bisognerà dunque verificare se ci sono degli errori ed eventualmente rettificare i dati la prossima settimana.

Ma a parte questo “giallo” da chiarire ai fini statistici, la situazione resta decisamente sotto controllo. Basti pensare che per riuscire ad operare il tracciamento, è necessario tenersi sotto i 50 positivi ogni 100mila abitanti. Ischia è ampiamente sotto questa soglia. E che le cose vadano piuttosto bene a poche settimane dalla stagione estiva, lo si evince anche dalla situazione ospedaliera. L’Ospedale Rizzoli di Lacco Ameno al momento è covid free, non ci sono infatti pazienti ricoverati presso il nosocomio lacchese. E questo è davvero un ottimo segnale, soprattutto se la mente torna a quello che accadeva nei tempi davvero drammatici della pandemia. La speranza è che il contagio si fermi definitivamente e che aumentino i guariti nei prossimi 14 giorni, in maniera tale da poter salutare anche per questa estate la pandemia, in attesa di conoscere quali saranno gli effetti del vaccino sulla stagione autunnale. Che, per ovvi motivi, rappresenterà il vero e nuovo banco di prova.

Sul fronte vaccini si procede molto lentamente, ma questo è ormai inevitabile visto che praticamente la quasi totalità della popolazione isolana ha risposto presente. Ad oggi risultano somministrate in totale 54900 dosi, 39111 cittadini hanno ricevuto almeno una dose. Ischia ha vaccinato l’83% della popolazione potenzialmente vaccinabile, a cui però bisogna aggiungere i giovani compresi nella fascia d’età 12-17 anni che da qualche giorno pure hanno cominciato a sottoporsi alla vaccinazione. Ischia è il comune che ha vaccinato di più (87%), segue Casamicciola Terme con l’85%, Barano 83%, Serrara Fontana 80%, Forio e Lacco Ameno al 79%. Al momento risulta chiuso l’hub vaccinale di Forio che riaprirà il 17 giugno per il boom delle seconde dosi che arriverà proprio a partire da questa settimana.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x