ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Crolli a Casamicciola, carabinieri sequestrano atti in municipio

Nella mattinata di oggi, intorno alle 10, i carabinieri della Compagnia di Ischia hanno posto sotto sequestro numerosi documenti che si trovavano archiviati all’interno dei locali dell’ufficio tecnico del Comune di Casamicciola, dove l’evento sismico di lunedì scorso ha provocato maggiori danni con un bilancio finale di 2 morti, 39 feriti, oltre 300 sfollati, case, scuole e chiese chiuse perchè non agibili. I militari dell’Arma, che hanno fatto accesso nei locali del palazzo municipale accompagnati dai vigili del fuoco (la palazzina è infatti risultata danneggiata dall’evento sismico di lunedì scorso) hanno concentrato le loro attenzioni, su disposizione dei magistrati della Procura di Napoli, diretti dall’Aggiunto Giuseppe Borrelli, su documenti relativi alla palazzina crollata e su altre abitazioni rese inagibili dopo la scossa di terremoto.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close