CULTURA & SOCIETA'

Da Napoli a Milano, Artemisia in prima linea nel “Fiocchetto Lilla”

Alla vigilia dei principali eventi legati a una giornata particolarmente significativa, arrivano le parole di Paolo Massa, presidente dell’associazione “Una voce per l’anoressia”

Sono estremamente soddisfatto che la nostra Associazione, nonostante la disgregazione post-pandemica e le tante problematiche legate agli impegni di ciascuno di noi, non abbia perso la sua centralità nel panorama nazionale della lotta ai DCA“. E’ quanto dichiarato dal prof. Paolo Massa, Presidente dell’Associazione “Artemisia – Una voce per l’Anoressia”, alla vigilia dei principali eventi legati alla giornata del Fiocchetto Lilla. Non a caso, l’Associazione Artemisia è stata invitata ad una serie di appuntamenti importanti, dove proprio il prof. Massa è chiamato a portare la sua testimonianza di genitore, docente e attivista del terzo settore, in base ad un’esperienza diretta preziosa per chiunque intenda affrontare questo vero e proprio “nemico dietro l’angolo”.

E sarà proprio questo il tema degli incontri di mercoledì al Liceo Buchner di Ischia e di venerdì al Convitto V. Emanuele di Napoli, mentre sabato al “Summarte” di Somma Vesuviana si parlerà di “Cibo, mente e ferite dell’anima”. Ma è mercoledì sera, al Meda di Milano, che l’intervento del Presidente Massa incontrerà una platea di più ampio respiro, essendo stato coinvolto nell’evento del Centro Auxologico e della Federazione Ginnastica d’Italia in una conferenza che farà certamente tesoro del suo intervento e che vedrà presenti esponenti di spicco del panorama giornalistico e dello spettacolo, come Martina Colombari e Max Andreetta. 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex