Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Daniele Raicaldo: «Stiamo puntando su un turismo di “quantità”»

ISCHIA – «Abbiamo ormai perso la nostra unicità – afferma Daniele – diventando sempre più una succursale di quella grande metropoli partenopea che ci domina dalla terraferma. Stiamo puntando su un turismo basato sulla quantità e non più su quel nostro marchio di fabbrica che era la qualità. Qualità ormai andata a scemare a causa di una economia manipolata da soggetti che, per fronteggiare una crisi (ormai diventata ottima scusa su cui basare il lavoro dei dipendenti), mirano ad ottenere il massimo al minimo costo possibile».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x