Statistiche
CRONACA

De Luca rilancia: «Vaccini per le isole e per il turismo»

Vaccini e riaperture. Questi i due punti fondamentali affrontati dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel corso del suo appuntamento settimanale per fare il punto sulla pandemia da Covid. «La Campania viene privata da 200mila dosi di vaccino rispetto alla popolazione. Siamo l’ultima regione d’Italia per la consegna delle dosi nonché se consideriamo il Pfizer (il 16%) ed il Moderna (1,7%) che servono per gli anziani. Questa è una vergogna nazionale: siamo al limite della delinquenza politica», ha detto. Ed ancora: «Siamo stati l’unica Regione a varare un piano socio-economico da un miliardo di euro per dare una mano a chi era in difficoltà. Oggi siamo in una fase diversa rispetto ad un anno fa, perché abbiamo i vaccini e settori economici che sono stremati. Serve un aiuto progressivo alle categorie economiche: è necessario mantenere la vaccinazione per fasce d’età, ma dobbiamo contemporaneamente guardare al rilancio dell’economia e del lavoro». De Luca, poi, ribadisce la sua posizione sulla campagna vaccinale per le isole. «Bisogna difendere il comparto turistico» per le prossime vaccinazioni e torna a parlare della riapertura dei ristoranti in zona arancione.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x