ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Degrado Nitrodi, la denuncia dei cittadini

Le fonti della discordia. Parliamo di Nitrodi, nuovamente al centro delle proteste di alcuni cittadini che ci hanno segnalato il degrado nel quale languono le sue fonti note e rinomate in tutto il mondo. Lo stato di abbandono che viene denunciato è tanto più stridente ove si pensi che lo scorso anno il sito era stato oggetto di un rinnovamento, seppure giudicato da varie parte come insufficiente o malrealizzato. Proprio le modalità di tale intervento sono finite sul banco d’accusa, in quanto la piazzola è ormai invasa da acqua e fango, che a loro volta hanno provocato il rapido deterioramento dei parapetti in legno, ormai marciti e dunque pericolosissimi: è reale il rischio di precipitare sul terrapieno sottostante per dovesse inavvertitamente appoggiarvisi. A ciò si aggiunge la sostanziale impraticabilità del sito:  gli schizzi dei due getti d’acqua bagnano chiunque cerchi di avvicinarsi. Le proteste odierne arrivano a soli due mesi dall’interrogazione posta al sindaco di Barano Dionigi Gaudioso dal Consigliere di minoranza Mario Di Meglio, in cui quest’ultimo aveva  evidenziato tutte le criticità della superficie aperta al pubblico: dalla scarsa illuminazione serale, alle condizioni fatiscenti del tubo passando per l’aspetto generale del sito, realizzato con materiali che stridono fortemente con l’antica bellezza del luogo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close