Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 5POLITICA

Del Deo sicuro: il bilancio? Nessun problema…

Di Francesco Ferrandino

FORIO. A pochi giorni dal Consiglio comunale, abbiamo rivolto alcune domande al sindaco di Forio: in questi giorni ricorrono i tre anni dall’investitura a primo cittadino.

Si avvicina il momento del Consiglio Comunale con l’approvazione del bilancio. Siamo davanti a uno snodo cruciale per il futuro dell’amministrazione?

«Secondo me l’approvazione del bilancio è ordinaria amministrazione. Non vedo snodi cruciali per la nostra compagine. Siamo tranquilli, il bilancio è chiaro ed è stato analizzato anche da consulenti di cui spesso mi servo proprio per tranquillizzare i consiglieri comunali, visto che non sono abituato a coinvolgere altri in eventuali responsabilità. L’ho già dimostrato quando ho ricoperto la carica di sindaco nel ’93-’94, in piena Tangentopoli, durante la quale io non ho mai ricevuto alcun avviso di garanzia e nessuno dei miei consiglieri, assessori o funzionari si è mai trovato a dover rispondere dinanzi alla Corte dei Conti. Il bilancio, ripeto, fa parte dell’ordinaria amministrazione: le norme richiedono periodicamente la redazione di un consuntivo e un preventivo, tutto qua. Ovviamente è un atto che va approvato: il problema non si risolve “scappando”. Poi, se ci sono delle responsabilità, ognuno se le assumerà».

Perché allora il documento contabile sta creando tanta fibrillazione?

Ads

«Guardi, io non vedo fibrillazione da nessuna parte. Forse soltanto la stampa la vede. Se invece Lei si riferisce a ciò che affermano le opposizioni, allora è ovvio che esse fanno il loro mestiere. Fra l’altro, oggi le opposizioni parlano soltanto per slogan, ma non per progetti o programmi concreti».

Ads

CONTINUA A LEGGERE SU IL GOLFO IN EDICOLA

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x