ARCHIVIO 3ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Dieta mediterranea e Made in Naples patrimonio Unesco, c’è anche il “V. Telese”

Il progetto ‘Dieta Mediterranea & Made in Naples’ dell’Associazione Demetra di Napoli (www.associazionedemetra.info) è stato premiato della Camera di Commercio di Napoli per il bando ‘EROGAZIONE DI CONTRIBUTI AD ISTITUTI SCOLASTICI, ALLE ASSOCIAZIONI NO PROFIT CON ESCLUSIONE DELLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA, ALLE ONLUS E ALLE FONDAZIONI DI NAPOLI E PROVINCIA PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO NEL PERIODO NATALIZIO’. Il progetto è sviluppato in cooperazione con il Museo Internazionale di Arte Contemporanea Euro-Mediterraneo (MIACE), il Museo di Arti Industriali di Napoli incardinato presso il Liceo Artistico Palizzi (Dirigente Scolastico Prof. Giuseppe Lattanzi) e l’ Istituto Professionale di Stato “Telese” di Ischia (Dirigente Scolastico Prof. Mario Sironi),  con il patrocinio morale della Cattedra UNESCO su Paesaggio, Beni Culturali e Governo del Territorio del Prof. Carmine Gambardella, Presidente del Centro di Eccellenza Benecon (consorzio di cinque Atenei: Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli; Università di Napoli ‘Federico II’; Università Pegaso; Università di Salerno; Università del Sannio’).

Il progetto si articola in due eventi: –   competizione internazionale d’Arte ‘Made in Naples, Patrimonio Mondiale UNESCO’, aperta a Studenti e Artisti con consegna delle opere entro il 26 gennaio 2018 alle ore 12 al Liceo Artistico Palizzi di Napoli, con premiazione e mostra il 30 gennaio presso lo stesso Liceo dalle 10 alle 11.30; –  Conferenza sulla Dieta Mediterranea e show cooking che si terranno il 30 gennaio 2018 dalle 12 alle 14 all’Opera Taste Factory, Calata Trinità Maggiore, Napoli. Tutti gli Studenti dei Licei Artistici, delle Accademie d’Arte e gli Artisti italiani e stranieri sono invitati a partecipare alla competizione divisa nella ‘Sezione Studenti’ e nella ‘Sezione Artisti’. I partecipanti dovranno elaborare un pannello 70 x 100 cm. La tecnica di rappresentazione è libera. L’oggetto della rappresentazione è il ‘PATRIMONIO ARTISTICO, ARCHITETTONICO, CULTURALE,  PAESAGGISTICO E STORICO DI NAPOLI’ nella logica della valorizzazione del brand ‘MADE IN NAPLES, Patrimonio Mondiale UNESCO’.  I candidati sono liberi di presentare da uno a tre pannelli.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close