Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Discorso di fine anno, Mattarella ricorda i terremotati

Non ha mancato, nel tradizionale discorso di fine anno, di dedicare un pensiero anche ai nostri concittadini duramente provati dal terremoto dello scorso 21 agosto. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, la sera di San Silvestro a reti unificate ha parlato alla nazione soffermandosi anche su quanto accaduto sulla nostra isola. Lo ha fatto in un passaggio nel quale ha detto: “Tanti nostri concittadini vivono queste festività in condizioni di disagio, per le conseguenze dei terremoti, che hanno colpito larga parte dell’Italia centrale. A loro desidero far sentire la vicinanza di tutti. Gli interventi per la ripresa e la ricostruzione proseguono e, talvolta, presentano difficoltà e lacune. L’impegno deve continuare in modo sempre più efficiente fino al raggiungimento degli obiettivi. Esprimo solidarietà ai familiari delle vittime di Rigopiano e della alluvione di Livorno; ai cittadini di Ischia, che hanno patito gli effetti di un altro sisma. E a tutti coloro che, nel corso dell’anno, hanno attraversato momenti di dolore”.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button