CRONACA

Dodici fa l’alluvione che sconvolse Casamicciola

Nel 2009 un fiume di detriti travolse il centro del paese portando via per sempre la giovane Anna De Felice

Sembra ieri, ma già dodici anni sono trascorsi da quel giorno drammatico. Il 10 novembre 2009 dopo tre giorni di pioggia un enorme fiume di fango iniziò la sua corsa distruttiva dagli alvei posti alla base del Monte Epomeo per dirigersi sull’abitato di Casamicciola: una furia devastante che travolse ogni cosa a partire dalla zona di Piazza Bagni, per poi continuare lungo la via del Monte della Misericordia fino al mare. Una furia che si portò via per sempre la vita della giovane Anna De Felice, una ragazza di soli 15 anni che era in auto insieme alla madre per dirigersi a scuola. Il fiume di fango sfregiò dunque il paese con una cicatrice che ancora oggi fatica a rimarginarsi, una tragedia che rappresenta una ferita sempre fresca per l’intera comunità isolana, a ricordare la fragilità della vita e di un territorio tanto bello quanto ancora soggetto a rischi mortali.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex