CULTURA & SOCIETA'GALLERIA

Donne esemplari e archivi D’Avalos, continua il viaggio nel tempo al Festival STORIÆ

Due eventi alla Torre del Molino hanno esplorato le vite di Isabella Morra e la ricchezza dei preziosi Archivi D'Avalos. Gli aneddoti di Maria Rosaria Pagnani e quelli del soprintendente Gabriele Capone legati a Ischia e Procida

Il quarto giorno del Festival STORIÆ presso la suggestiva Torre del Molino, è stato caratterizzato da due eventi straordinari dedicati alle donne protagoniste della storia e ai preziosi Archivi D’Avalos, attirando un pubblico appassionato di storia e cultura.

CHARTA CANTA: ISABELLA MORRA E LE ALTRE

Alle 17:30, la scrittrice Maria Rosaria Pagnani ha presentato “Isabella Morra e le altre“. L’evento ha esplorato la vita e le opere della poetessa del ‘500, Isabella Morra, e di altre donne del Rinascimento. Pagnani, autrice di “Donne da raccontare. Isabella e le altre“, ha offerto un affresco affascinante di figure femminili antesignane, mettendo in luce storie di incredibile modernità e svelando curiosità sul mondo femminile del passato. La Pagnani non ha mancato di fare esempi anche sugli oggetti femminili del passato, essendo tra l’altro curatrice della mostra “Mode e modi delle donne” nel comune salernitano di Buccino. Inoltre, la scrittrice è membro dell’AIParC, rete nazionale dei parchi culturali. I saluti iniziali sono stati a cura di Caterina Mazzella, presidentessa AIParC Ischia.

ARCHIVI DEL TEMPO: IL TESORO DELL’ARCHIVIO D’AVALOS

Alle 19:00, sempre nella Torre del Molino, si è tenuto “Il tesoro dell’Archivio D’Avalos“. L’evento, dedicato alla riscoperta degli archivi storici, ha visto la partecipazione di Gabriele Capone, soprintendente ai beni archivistici e bibliografici della Campania. Coordinato da Gemma Colesanti del CNR, l’incontro ha messo in luce l’importanza e il valore inestimabile degli Archivi D’Avalos per la ricerca storica. Il soprintendente ha anche esposto alcuni aspetti riguardanti le isole di Ischia e Procida, evidenziando come gli archivi conservino tesori che raccontano il passato in maniera appassionante. 

Ads

L’evento ha suscitato molte domande dal pubblico riguardo il tema della conservazione degli archivi storici, dimostrando che l’interesse per il passato, anche quello meno conosciuto o privato, è molto sentito. Pesenti anche Feliciana Di Meglio, assessore alla cultura, e il vice sindaco di Ischia, avvocato Ida De Maio.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex