CRONACA

Droga, domiciliari per Iodice e Rullo

Il tribunale del Riesame ha disposto gli arresti domiciliari per Gianluca Rullo e Alessandro Iodice, accogliendo in parte le richieste del legale di fiducia dei due 40enni foriani, l’avvocato Michelangelo Morgera. Entrambi vennero arrestati lo scorso 1 giugno dai carabinieri nei pressi dell’officina per la lavorazione dell’alluminio di cui uno dei due era  titolare. Rullo venne trovato con 100 grammi di hashish nelle tasche dei pantaloni mentre Iodice aveva addosso 55 grammi di mannitolo, la sostanza utilizzata per il taglio della cocaina. Sotto al banco da lavoro dell’officina, i militari rinvennero e sequestrarono 24 grammi di cocaina, due panetti da 50 grammi di hashish a casa di Rullo, un coltello e un bilancino a casa di Iodice e un altro coltello sporco di droga nella sua auto. Furono sequestrati a casa di Rullo anche 900 euro in contanti, verosimilmente provento dell’attività di spaccio.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close