CRONACA

Eav, nuova fermata bus alla Banchina Olimpica

A partire dal 18 novembre, un pullman del servizio pubblico sosterà presso il porto di Ischia per attendere l’arrivo degli studenti procidani e evitare loro, in caso di ritardi dei mezzi, di perdere la prima ora di lezione presso l’istituto Telese

Un altro piccolo passo per la continuità tra i collegamenti marittimi e terrestri è compiuto. Un occhio d’attenzione per i tanti pendolari e viaggiatori che non possono fare a meno di affidarsi ai mezzi pubblici per raggiungere la propria meta di lavoro o di studio. A partire da lunedì 18 novembre gli autobus dell’Eav effettueranno una fermata straordinaria presso la Banchina Olimpica per consentire agli studenti in arrivo da Procida di poter raggiungere l’istituto Telese in tempo, senza quindi perdere importanti e preziosi minuti di lezioni a causa di eventuali ritardi. Ritardi sempre più frequenti, soprattutto in questo periodo autunnale, momento in cui le forti piogge e la violenza del vento costringe navi e aliscafi a rivedere i loro tempi di percorrenza. Un bel guaio per gli studenti dell’isola di Arturo. Bastano anche solo 5 minuti di ritardo per perdere uno dei bus che parte in direzione istituto Telese. Anche aumentando il passo è impossibile riuscire a prendere uno dei bus che da capolinea parte con precisione. E allora tocca aspettare uno degli altri bus di linea che però non devia verso Fondobosso, aumentando così ulteriormente il ritardo.

Per ovviare al problema, Eav e l’Istituto Scolastico hanno così trovato un accordo che permetterà agli studenti procidani di iniziare la giornata scolastica con il piede giusto. Un piccolo strappo al consueto percorso dei bus dell’Eav reso possibile anche grazie alla buona volontà del primo cittadino Enzo Ferrandino e dalla disponibilità degli uomini della Guardia Costiera, guidati dal comandante Andrea Meloni.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close