SPORT

Eccellenza: Pimonte-Real Forio 1-1

Pareggio amaro per il Real Forio in quel di Pimonte. Pur trattandosi di un risultato più che positivo in ottica salvezza, i ragazzi di mister Impagliazzo tornano a casa mangiandosi non poco le mani per le grosse occasioni sciupate. Prestazione encomiabile dei biancoverdi, i quali a parte il gol (per altro in fuorigioco) del Pimonte, hanno concesso poco o nulla ai padroni di casa. In fase offensiva, invece, il Real Forio ha avuto tante occasioni sia prima che dopo il pareggio. Tra l’altro, negli ultimi 15′ di gioco il Pimonte ha perso prima Simonetti e poi Inserra – quest’ultimo ad 1′ dal termine – espulsi entrambi per doppia ammonizione.

LA PARTITA. Nessuna novità di formazione per mister Impagliazzo. Rientrano dalla squalifica e partono subito titolari Di Dato, Mora e Castagna sistemati nel solito 3-5-2; in panchina Lorenzo Costagiola e ovviamente assente il fratello Tony per l’ingiustissima squalifica di due giornate inflitta dal giudice sportivo. Pronti via, a passare in vantaggio è il Pimonte tra le giuste proteste della squadra isolana. Al minuto 5 va a segno Inserra, il quale però si trovava in nettissima posizione di fuorigioco, tant’è vero che il guardalinee, al momento del gol, mostra la bandierina alzata. La decisione, però, viene completamente ribaltata dall’arbitro che reputa il colpo di tacco (fortuito) di Calise volontario, annullando quindi il fuorigioco di Inserra; il gol viene convalidato tra lo stupore generale. A questo punto finisce la partita del Pimonte ed inizia quella del Real Forio. Non si contano le occasioni da gol sprecate dalla squadra di Impagliazzo. Doppia chance per il giovane Castagna prima del gol del pareggio siglato da Vitagliano al 35′: sulla pressione del Forio, Russo rinvia male e sul pallone arriva il giovane classe ’99 che di prima intenzione mette il pallone in porta. Sul finire del primo tempo è ancora una volta Castagna a sfiorare la rete, il pallone non trattenuto dal portiere accarezza il palo. Nella ripresa, i biancoverdi spingono sull’acceleratore. Davvero tante le occasioni mancate dagli ospiti. Va vicino al vantaggio per ben due volte Vitagliano, ma quello che accade sugli sviluppi di una punizione laterale ha del clamoroso:per ben quattro volte il Pimonte salva il pallone sulla linea, prima sul tentativo di Calise e poi sulle ribattute di De Felice, Di Dato e Mora. La sfortuna incombe anche quando il Forio – in superiorità numerica dopo l’espulsione al 32′ di Simonetti – colpisce l’incrocio dei pali su un tiro di Lorenzo Costagliola (subentrato a Castagna). Se il Pimonte non si è praticamente reso mai pericoloso dalle porti di Sollo, in pieno recupero ci sarebbe potuto essere un calcio di rigore in favore dei padroni di casa che si sono visti assegnare una punizione contro su una brutta uscita (probabilmente fallosa) di Sollo. Finisce 1-1 tra Pimonte e Real Forio, un pareggio che va sicuramente più stretto agli isolani per le tante occasioni create. Se col Pimonte il pareggio poteva starci, domenica prossima i biancoverdi non possono assolutamente sbagliare. Al “Calise” arriverà la Mariglianese per un altro – fondamentale – scontro diretto. Visti gli altri risultati della giornata, la zona centrale della classifica si fa sempre più calda: in quattro punti ci sono ben cinque squadre (a 24 Sessana, Barano, Forio, a 23 il Mondragone a 20 l’Albanova) e Mariglianese e Pimonte (che sono in zona play-out), con 18 punti, non sono poi così lontani dalle altre.

 

 

 

Ads

PIMONTE  1

Ads

REAL FORIO  1

 

PIMONTE: Russo G., Russo C., Bifulco, Inserra, Simonetti, Borrelli, Chierchia (12’ st’ Guadagnuolo), Di Capua, Balzano (39’ st. Volpe), Di Palma (30’ st. Bocchino), Toscano. (In panchina: Somma, Cozzolino, Perna, Amarante). All. Giovanni Durazzo

REAL FORIO: Sollo, Di Dato, Mora, Calise, Iacono, Sannino, Castagna (27’ st. Costagliola), Trofa, Fanelli, De Felice, Vitagliano. (In panchina: Verde, Conte, Boria, De Luise V., De Luise M., Chianese). All.: Franco Impagliazzo

ARBITRO: Gerardo Garofalo di Torre del Greco  (Ass. Flavio Iannaccone di Caserta e Fabio Alborelli di Ercolano)

RETI: 5’ pt. Inserra (P), 35’ pt. Vitagliano (F)

NOTE: Calci d’angolo 6-7. Ammoniti:Bifulco, Simonetti, Di Capua e Russo C., Inserra, Guadagnuolo (P); Sollo, Di Dato, Fanelli e Vitagliano (F) Espulsi: 32’ st. Simonetti (P) e 44’ st. Inserra (P). Recupero: 2’ pt. e 3 st.

SPETATTORI: circa 100

PH Di Noto Morgera Francesco, Campania Football

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button