ARCHIVIO 5SPORT

Eccellenza: Real Forio-Mariglianese 2-0

Tre punti d’oro per il Real Forio. Allo stadio “Calise” non passa la Mariglianese, battuta dai biancoverdi per 2-0. Una vittoria importante – contro una diretta concorrente  per la salvezza diretta – arrivata con non poche difficoltà. La squadra napoletana si è difesa nel primo tempo con tutti gli effettivi e il Forio, pur facendo la partita, è riuscito a trovare pochissimi spunti al netto di una grossissima occasione capitata sui piedi di Castagna a pochi minuti dal termine della prima frazione. Nel secondo tempo la Mariglianese ha provato ad alzare il baricentro e ne ha approfittato il Forio che è riuscito a sbloccare la gara grazie al gol di Castagna.  Il giovane classe ’97 si fa espellere a 20′ dalla fine della partita commettendo un’altra ingenuità. Nonostante l’uomo in meno, i ragazzi di Impagliazzo sono riusciti a trovare il 2-0 con De Felice e a conquistare una vittoria che mettere una seria ipoteca sulla salvezza diretta, visti soprattutto i risultati più che favorevoli delle dirette concorrenti. Per la Mariglianese pesa tantissimo l’occasione divorata da Siciliano a porta vuota, il gol dell’ex Mondragone e Barano sarebbe valso l’1-1.

LE FORMAZIONI. Impagliazzo conferma l’ormai rodato 3-5-2, ma deve fronteggiare le assenze degli squalificati Tony Costagliola e Fanelli; Christian Iacono va in panchina nonostante sia ancora infortunato. Davanti a Sollo il solito terzetto composto da Calise, Mora e Di Dato. A centrocampo Francesco Iacono e Vitagliano sugli esterni, Trofa, Sannino e Conte centrali. In attacco confermato il giovanissimo duo Castagna – De Felice. Questi, invece, gli undici titolari di mister Papa (squalificato): Novelli, Piccolo, Forino, Siciliano, Biancardi, De Bellis, Sacco, Rea, Romano G., Romano A., Severino.

LA GARA. A fare la partita è sicuramente il Forio, con la Mariglianese che si preoccupa molto di più della fase di non possesso che di quella offensiva. I ragazzi di mister Papa si difendono con tutti gli effettivi posizionati dietro la linea della palla. Per i biancoverdi è davvero difficile trovare spazio, anche perchè i ragazzi di Impagliazzo sono lenti nella manovra e troppo spesso vanno oltre i due tocchi, permettendo agli ospiti di tenere sempre la posizione. Poche le occasioni da gol nel corso del primo tempo. Due sono praticamente la copia dell’altra: sia al minuto 9 che al minuto 23, Calise si rende pericoloso di testa sulla solita punizione di Mora dalla sinistra; in entrambi i casi Calise non inquadra lo specchio. A parte un tiro altissimo di Sacco, la Mariglianese non impegna mai Sollo. E nel recupero del primo tempo Castagna fallisce una grossissima occasione quando Vitagliano gli apparecchia il pallone da appoggiare solo in porta, ma Castagna la mette a lato da due passi. Nella ripresa iniziano subito forte i padroni di casa. Dopo due minuti De Felice impegna Novelli con un gran bel tiro al volo sul quale il portiere della Mariglianese è costretto a rifugiarsi in angolo. All’8′ della ripresa arriva la prima palla-gol bruciata dalla Mariglianese: azione molto simile a quella sbagliata da Castagna nel primo tempo, per la Mariglianese è Sacco ad impennare il pallone sulla traversa nonostante la distanza ravvicinata dalla porta. Gli ospiti ci credono e cominciano ad uscire dalla propria metà al campo. Ad approfittarne, però, è il Forio al 13′ della ripresa: cross basso di Di Dato dalla destra, ciccano il pallone sia un difensore della Mariglianese che De Felice, arriva invece puntualissimo Castagna che stavolta non sbaglia. Poco dopo l’1-0 il Real Forio potrebbe chiudere l’incontro: uno-due bellissimo tra Trofa e De Felice, quest’ultimo lascia il pallone a Castagna che a tu per tu con il portiere calcia troppo sull’estremo difensore bravo a chiudere lo specchio all’attaccante isolano. Le squadre si allungano, la partita diventa vivace e la Mariglianese al 24′ si divora il gol del pari con Siciliano, il quale a porta completamente vuota manda il pallone sul palo. Due minuti più tardi Castagna commette l’ennesima ingenuità facendosi espellere per proteste su una mancata punizione in suo favore. Il Forio resta in dieci eppure riesce comunque a realizzare il 2-0 al 28′: fa praticamente tutto Vitagliano, il giovane classe ’99 entra in area dalla destra saltando due avversari e regala l’assist per il tocco facile facile di De Felice (nona rete in campionato e capocannoniere dei biancoverdi). La Mariglianese sembra mollare la presa, Impagliazzo manda in campo prima Lorenzo Costagliola e poi Chiaiese. A dieci minuti dal termine, i biancoverdi potrebbero chiudere definitivamente la gara con Davide Trofa che sbaglia a tu per tu con il portiere dopo la bellissima giocata del neo entrato Lorenzo Costagliola. La Mariglianese prova a rimettere in discussione il match con qualche mischia nell’area del Forio, ma gli isolani non rischiano granché ed amministrano il vantaggio fino alla fine. Il Real Forio vince 2-0 e si gode una vittoria che vale il +8 sul Pimonte (quintultima in classifica) e il +9 sulla stessa Mariglianese, riuscendo a scavalcare il Barano e il Mondragone (impegnato nel pomeriggio con la Real Albanova). Il cammino è ancora lungo, ma il Forio, grazie a questa vittoria, potrà affrontarlo con più serenità.

REAL FORIO  2

MARIGLIANESE  0

Ads

 

Ads

REAL FORIO: Sollo, Di Dato, Mora, Calise, Iacono F., Conte (41’s.t. Chiaiese), Vitagliano, Trofa, Sannino (46’s.t. De Luise M.), Castagna, De Felice (30’s.t. Costagliola L.). (In panchina: Verde, Boria, Iacono C., De Luise V.) All. Impagliazzo

MARIGLIANESE: Novelli, Piccolo, Forino (24’s.t. De Biase), Siciliano, Biancardi, De Bellis, Sacco, Rea (32’p.t. De Stefano), Romano G., Romano A., Severino (29’s.t. Antignani). (In panchina: De Gennaro, Savarese, Valletta, Falco) All. Papa (sq)

ARBITRO: Gallo di Castellammare di Stabia (Ass. Russiello e Apicella di Castellammare di Stabia)

RETI: 58′ Castagna, 73′ De Felice

NOTE: Calci d’angolo 2-4. Ammoniti Trofa, De Felice (RF). Espulso Castagna al 25’s.t. (rosso diretto per proteste). 2′ di recupero nel p.t., 3′ di recupero nel s.t.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button