Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Eduscuola conferma, sull’isola l’istruzione ha il segno “più”

ISCHIA. Come funzionano le scuole secondarie presenti sull’isola di Ischia? Gli alunni che si iscrivono portano a compimento i propri studi? Tutte domande che i genitori si pongono prima di far intraprendere le scuole superiori ai propri figli. A rispondere e dettare il metodo migliore per scegliere e aiutare i propri figli nella selezione della scuola giusta è ‘Eduscopio’, la ricerca finanziata da Fondazione Agnelli arrivata quest’anno alla quinta edizione, che fornisce alle famiglie italiane le informazioni più utili per calcolare il grado di preparazione all’università o l’indice di occupabilità di tutte le scuole italiane. Un aiuto concreto per chi dal 7 al 31 gennaio prossimo, come deciso dal Miur, sarà chiamato ad iscrivere i propri figli al nuovo anno scolastico.

Le carriere universitarie degli studenti sono state ricostruite a partire dalle informazioni contenute nella banca dati dell’Anagrafe Nazionale degli Studenti universitari (ANS) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che raccoglie i dati amministrativi ricevuti dalle segreterie di ateneo. Lo studio considera sia gli immatricolati iscritti regolarmente, quelli cioè che hanno proseguito gli studi al livello universitario immediatamente dopo aver conseguito il diploma, che quelli “ritardatari”, che si iscrivono al massimo entro 2 anni dal conseguimento del diploma, per un totale oltre 700mila studenti. Per paragonare la capacità delle scuole di preparare per gli studi universitari si sono presi in considerazione due indicatori: media dei voti conseguiti agli esami universitari, ponderata per i crediti formativi di ciascun esame per tenere conto dei diversi carichi di lavoro ad essi associati; crediti formativi universitari ottenuti, in percentuale sul totale previsto. La ricerca di Eduscopio offre per la comparazione anche un indicatore sintetico che tiene conto al contempo della media e della percentuale di crediti conseguiti: l’Indice FGA. L’Indice FGA l’indicatore che tiene conto sia della bravura (media) che della rapidità degli studenti nel superare gli esami (crediti).

Chi svetta quindi tra le scuole superiori di Ischia? Tutte se si vuole considerare il fatto che ogni indirizzo è unico sull’isola. Ma basta spostarsi un po’ per far cambiare la situazione. Il liceo Classico ha un indicatore di 59,65/100. Un punteggio nella media, ma si allarga la ricerca nel raggio di 30km, è il 14esimo su 21. Lo scientifico di Lacco Ameno ha un Indice FGA: 63.99/100 secondo al Caracciolo di Procida che ha un indice FGA pari a 67.76/100.

 

GIovanna Ferrara

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x