Statistiche
CRONACA

Efficientamento energetico, in arrivo 500mila euro dal Ministero dell’Interno 

A Serrara e Lacco Ameno sono attribuiti 50mila euro; a Ischia 130mila euro; a Forio e Barano d’Ischia 90mila euro ed a Casamicciola 70mila euro

È di circa 500mila euro la cifra destinata ai sei Comuni dell’isola di Ischia come contributi per investimenti destinati ad opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile per l’anno 2020.  Con un comunicato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 13 del 17 gennaio 2020, il Ministero dell’Interno ha dato notizia che è stato pubblicato il testo integrale del Decreto del Capo del Dipartimento per gli affari interni e territoriali del Ministero dell’interno, del 14 gennaio 2020, con i relativi allegati, recante “Attribuzione ai comuni dei contributi per investimenti destinati ad opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile per l’anno 2020”. 

Si tratta di 497.220.000,00 euro attribuiti ai comuni in base alla quota stabilita per fascia di popolazione per l’efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, allo sviluppo territoriale sostenibile, agli interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e all’abbattimento delle barriere architettoniche ed alle fonti rinnovabili.  

Il decreto fa riferimento all’articolo 1, comma 29, della legge 27 dicembre 2019, n. 160 recante “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziano 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022”, che prevede, per ciascuno degli anni dal 2020 al 2024, l’assegnazione ai comuni, nel limite complessivo di 500 milioni di euro annui. Il contributo è attribuito ai comuni in misura differenziata, sulla base della popolazione residente al 1° gennaio 2018.  

A Serrara e Lacco Ameno, quindi, sono attribuiti 50mila euro; a Ischia 130mila euro; a Forio e Barano d’Ischia 90mila euro ed a Casamicciola 70mila euro.  

Il decreto contiene la precisazione che il comune beneficiarlo del contributo è tenuto ad iniziare l’esecuzione dei lavori per la realizzazione delle opere entro il 15 settembre 2020. In caso di mancato rispetto del termine di inizio dell’esecuzione dei lavori entro il 15 settembre 2020 o di parziale utilizzo dello stesso contributo, l’assegnazione viene revocata, in tutto o In parte, con successivo decreto da adottarsi entro il 31 ottobre 2020. 

Ads

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x