Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Elezioni Federalberghi, Sepe Visconti: «Competenze e capacità per rilanciare il turismo»

ISCHIA.È un vulcano in piena Riccardo Sepe Visconti alla vigilia del voto. La sua candidatura è stata vagliata dal direttivo di Federalbeghi a meno di 48 ore dal voto. Malgrado ciò, e le numerose polemiche, Riccardo Sepe Visconti prova la scalata alla presidenza dell’associazione di albergatori. «Non sono un albergatore, ed è noto”, ha detto “ma penso che per aiutare l’isola di Ischia nel settore dell’ospitalità, della ricezione e del turismo non sia necessario avere un albergo di proprietà. E poi, non dimentichiamo, che lo statuto di Federalberghi consente la candidatura come presidente non solo ai soci».

 

Come mai hai ha voluto questa candidatura? 

«Credo di avere le competenze e le capacità per porre in essere degli interventi importanti per rilanciare il turismo, che passa inevitabilmente per le strutture alberghiere, sull’isola di Ischia. L’ho dimostrato anche nel periodo in cui sono stato assessore tecnico a Casamicciola per oltre un anno. Credo, infatti, che non sia possibile che in un momento di crescita del turismo in tutta la Campania, solo sulla nostra isola ci sono meno turisti. E lo stesso vale per gli stranieri. Fino a qualche anno fa dalla Germania e dalla Russia venivano appositamente a Ischia. Oggi non è più così».   

 

Ads

Al netto di tutte le polemiche di questi mesi, come andrà a finire? 

Ads

«Non lo so. Domani (questa mattina nda) faremo il dibattito in assemblea e vedremo che cosa succederà. Non sono una persona a cui piace la guerra, ma sono un partigiano: se qualcuno invade il mio territorio, mi difendo. Non c’è nulla che è stato fatto nel rispetto dei soci di Federalberghi. Tutto ciò che è stato fatto in questi mesi ha inteso solo tutelare e rispettare il gruppo che da anni sta al potere. Evidentemente, però, non è stata considerata una cosa»

 

Che cosa? 

«Nel momento in cui hanno accettato la mia candidatura sono diventato un soggetto attivo di Federalberghi. Fino a due giorni fa non essendo né socio né candidato non avevo un ruolo attivo. Ciò significa che posso anche produrre anche degli atti giuridici. Ho un diritto all’interno dell’assemblea che ho intenzione di esercitare in ogni modo e soprattutto fino in fondo. Fino a chiedere che queste elezioni siano dichiarate nulle perché ci sono dei motivi fondati per ritenere che ci siano dei vizi»

 

F.P.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex