Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Emergenza Covid, nuovi mezzi Eav sull’isola: summit con i sindaci

Ieri la conferenza sulle misure di prevenzione e di potenziamento dei trasporti: pronti quattro nuovi bus da destinare soprattutto all’utenza scolastica

Prevenzione contro il rischio di contagi e potenziamento del parco mezzi di trasporto pubblico. Ieri mattina si è svolta una conferenza da remoto tra le amministrazioni e i vertici dell’Eav, la società che gestisce tale trasporto su gomma per la rete stradale isolana. Alla videoconferenza – svoltasi dunque in modalità da remoto – hanno partecipato i vari rappresentanti delle amministrazioni isolane: il sindaco di Serrara Rosario Caruso, anche per conto del Comune di Lacco Ameno, il vicesindaco di Ischia Luigi Di Vaia, il sindaco di Forio Francesco Del Deo, l’assessore di Casamicciola Stani Senese, il vicesindaco di Barano Raffaele Di Meglio, mentre per l’Eav hanno partecipato il coordinatore delle isole Pasquale Di Massa, il coordinatore d’esercizio Michele Cava e il direttore del settore gomma Mariano Vignola.

Le amministrazioni hanno chiesto alla Compagnia un numero maggiore di mezzi di trasporto per fronteggiare adeguatamente l’emergenza sanitaria in atto. E la società ha prontamente risposto a tale istanza, assicurando quattro nuovi mezzi in circolazione da subito, da destinare soprattutto all’utenza scolastica per evitare assembramenti e sovraffollamenti sugli autobus negli orari prossimi all’ingresso e all’uscita dai plessi, col rafforzamento di tutte le misure di prevenzione atte a combattere la diffusione del contagio, già peraltro osservate rigorosamente in questi mesi di pandemia. Se dovesse essere necessario, tale numero di mezzi potrebbe anche salire. Il Comune di Ischia è quello dove convergono numerosi alunni e studenti da vari punti dell’isola, dunque la tematica è di stringente attualità. A breve, dunque, saranno adeguati gli orari delle corse, ovviamente in relazione a quelle che saranno le decisioni per la frequenza scolastica: in base ad esse, si modificherà la tabella oraria. Essa sarà concepita anche in modo tale da evitare che nella stessa zona si trovino a circolare due autobus contemporaneamente, circostanza che complica il flusso del traffico veicolare. Le amministrazioni insieme all’Eav studieranno quindi le soluzioni per ovviare a tali criticità. Al termine della conferenza, durata circa tre quarti d’ora, le amministrazioni si sono dette molto soddisfatte per lo spirito altamente collaborativo manifestato dall’Eav e delle pronte risposte che hanno dato ai Comuni.

L’assessore Stani Senese, come detto rappresentante del Comune di Casamicciola, al termine della videoconferenza ha spiegato: «Non possiamo che ritenerci soddisfatti dalle risultanze dell’incontro odierno, atteso che la prova dei fatti sarà costituita da una rimodulazione di orari e corse nelle fasce orarie “sensibili” della giornata. Ma abbiamo ricevuto ampie rassicurazioni e questo ci conforta non poco. L’obiettivo della nostra amministrazione, quello di mettere sempre la sicurezza e la tutela della salute davanti a tutto, è stata ribadita anche in questa circostanza ed ha ottenuto il doveroso riscontro».

Articoli Correlati

Un commento

  1. quindi adesso leggeremo molti post su fb, ed altri social, dell’interessamento dei sindaci, magari con qualche assunzione covid, soprattutto dove si votera’ prossimamente, e poi tutto si dissolvera’ come al solito

Rispondi

Back to top button