POLITICASPECIALE ELEZIONI

ENZO D’AMBROSIO «Affermazione netta, il popolo di Casamicciola ha premiato la continuità amministrativa»

«Quella di ieri è stata sicuramente un’affermazione elettorale netta e chiara. Il popolo di Casamicciola ha premiato la continuità amministrativa e la concretezza dimostrata nell’arco di questo quinquennio, ma anche la concordia della squadra guidata dal sindaco Giovan Battista Castagna, che è sempre stata coesa sulle questioni fondamentali, a partire dalla ricostruzione post sisma che è la problematica principale da cui ogni azione amministrativa non potrà prescindere. Penso che il risultato non ammetta nessun dubbio: il verdetto delle urne ha chiaramente espresso un larghissimo consenso verso la nostra compagine. Penso che adesso bisognerà lavorare per mettere in atto tutte le iniziative necessarie, in primo luogo per la ricostruzione, e poi per la ripresa economico-turistica del nostro paese, tuttora alle prese con la gravissima battuta d’arresto verificatisi in seguito al sisma del 21 agosto 2017: un evento che ha fortemente frenato le attività economiche e commerciali del nostro paese, influendo pesantemente sul tessuto sociale. Le due cose andranno dunque di pari passo nella nostra azione futura. Naturalmente continuerà anche il risanamento economico-finanziario delle casse comunali e delle società partecipate, che è già a buon punto, ma ripeto: la priorità va alla ricostruzione e al ridare nuovo slancio alle attività ricettive, alberghiere,  commerciali, ristorative. Per quanto riguarda le dimensioni della vittoria elettorale di ieri, devo dire che in parte si avvertiva nell’aria la sensazione che il responso sarebbe stato molto favorevole, premiandoci in modo chiaro. Di certo noi, proprio in virtù dell’ottimo lavoro svolto, eravamo sicuri che il popolo di Casamicciola avrebbe capito il nostro messaggio, e che avrebbe compreso l’entità e la qualità dei nostri sforzi protesi verso il superamento di uno dei momenti più difficili della storia del nostro Comune».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close