CRONACAPRIMO PIANO

Enzo Ferrandino conferma: Oggi sull’isola 37 nuovi contagiati

Con un post pubblicato pochi minuti fa sul suo profilo facebook, il sindaco d’Ischia Enzo Ferrandino ha confermato la nostra anticipazione legata alla presenza di oltre trenta casi di positività al Covid nella giornata odierna (37, per l’esattezza). Ecco il messaggio del primo cittadino:

***********************

Cari concittadini,dall’Asl pervengono notizie circa 37 nuovi casi positivi al Covid-19 sull’isola d’Ischia di cui 19 residenti nel Comune d’Ischia.Nonostante l’alto numero di nuovi positivi residenti nel comune di Ischia vi ribadisco, viste le circostanze e le modalità di contagio apprese, che la situazione appare, tuttavia, sotto controllo: si tratta di cluster familiari circoscritti e già in isolamento legati, in buona parte, a contatti con la terraferma.Gli uffici competenti Asl sono velocemente risaliti ai contatti diretti al fine di circoscrivere ulteriormente eventuali casi di contagio. Quasi tutti sono asintomaci, qualche caso con febbre e speriamo per loro in una pronta guarigione.Ricordiamoci che ognuno di noi può fare la sua parte: manteniamo la calma e rispettiamo le regole. Laviamoci e igienizziamo spesso le mani, indossiamo la mascherina e restiamo a distanza limitando al massimo gli spostamenti: solo se strettamente necessari.Nelle prossime ore insieme con il Centro Operativo Comunale di Ischia, l’ASL e le altre amministrazioni comunali, valuteremo eventuali misure per il contenimento dei contagi e per sensibilizzare ulterioriormente rispetto alle buone pratiche sanitarie.

Articoli Correlati

3 Commenti

  1. Si continua con la censura sui dati relativi al totale dei casi attualmente positivi nei comuni isolani…
    Pensate che la gente sia stupida?

  2. In realtà comunicare il totale dei casi, sarebbe utile ai cittadini per indurli spontaneamente ad adottare misure precauzionali più efficaci…
    Così invece, con numeri quotidiani relativamente controllabili, perché apparentemente limitati, alla gente sembra tutto più accettabile e facile da gestire!

Rispondi

Back to top button