Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Era il terrore dei negozianti, finisce agli arresti domiciliari

ISCHIA – Nella mattinata di oggi a Casamicciola, gli uomini della locale staziona dei carabinieri, guidati dal cap. Andrea Centrella, hanno dato esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari a carico di M.M., 27 casamicciolese, emessa dal gip del Tribunale di Napoli. A carico del predetto, a seguito di attività investigativa eseguita soprattutto mediante l’acquisizione di filmati di videosorveglianza privati, indiiduazioni fotografiche ed assunzione di sommarie informazioni, emergevano gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di furto aggravato con riferimento ai fatti occorsi:

–         IN DATA 12.02.2016, INTERNO PIZZERIA “ACQUA E FARINA”, SITA IN CASAMICCIOLA TERME (NA), CORSO LUIGI MANZI,  DALLA CUI CASSA, VENIVA SOTTRATTA LA SOMMA CONTANTE DI 120,00 (CENTOVENTI/00) EURO;

–         IN DATA 10.04.2016, INTERNO NEGOZIO “TENTAZIONE”, SITO IN ISCHIA (NA), VIA ROMA, DOVE VENIVA SOTTRATTO PORTAFOGLI CON ALL’INTERNO LA SOMMA CONTANTE DI 150,00 (CENTOCINQUANTA/00) EURO.

Sono inoltre in corso altre indagini per analoghi fatti verificatisi nei centri di Lacco Ameno ed Ischia. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, veniva posto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

 

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex