ARCHIVIO 5

ESCLUSIVA – Antonio Stanziola:ho agito sempre e solo nell’interesse del Comune di Barano

“Non ho mai preso un euro per me ma ho sempre agito nell’interesse di Testaccio e del Comune di Barano” sono queste le prime parole di Antonio Stanziola interrogato stamattina nel carcere di Poggioreale alla presenza del suo difensore Cesare Patroni Griffi. Fermo. Determinato, anche se molto provato, così è apparso il Tenente Stanziola nel corso dell’interrogatorio, incalzato dalle domande del pubblico ministero e del Gip che ha firmato l’ordine di custodia cautelare in carcere. Stanziola ha fornito anche la sua versione dei fatti in ordine alla vicenda maggiormente delicata: quella della pensione “Casa Bianca” degli atti mandati in Soprintendenza e dell’ordinanza di demolizione …

Domani mattina saranno interrogati il consigliere regionale di Forza Italia Maria Grazia Di Scala, soggetta ad obbligo di dimora. Poi toccherà ad un altro indagato, soggetto all’obbligo di dimora, Raffaele Piro della pensione “Casa Bianca”, a Giorgio Vuoso e Antonio Schiano che hanno l’obbligo di firma.

(Sul giornale di domani, in edicola, i particolari dell’interrogatorio)

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close