CULTURA & SOCIETA'

Esempi virtuosi – “Costa d’Amalfi” per lavoro e sviluppo

Una “case history” a cui guardare con molta attenzione. Una Rete di 55 imprese che agiscono in sinergia per promuovere il marchio “Iamalficoast”. Un investimento di 29,4 milioni di euro. Previsti 278 posti di lavoro. Due anni fa Invitalia ha approvato un Contratto di Sviluppo con la “Rete di Sviluppo Turistico Costa d’Amalfi” per migliorare l’offerta turistica della costiera amalfitana. L’investimento complessivo ammesso è stato di 29,4 milioni di euro, a fronte dei quali Invitalia ha concesso agevolazioni per complessivi 16,4 milioni. In particolare, 27,3 milioni finanzieranno 21 progetti di investimento per ampliare il portafoglio di prodotti e servizi, accrescere la competitività e destagionalizzare i flussi turistici. I restanti 2,1 milioni saranno investiti in un progetto di innovazione dell’organizzazione per realizzare, tra l’altro, un percorso di fruizione multimediale, un sistema informatico unificato per la gestione delle strutture ricettive e un portale web per presentare un’unica offerta turistica sotto il brand “Iamalficoast”. L’intero progetto valorizza diversi segmenti del settore turistico: ristorazione, hotel di lusso, trasporto passeggeri via mare, affittacamere.
«Questo investimento – ha affermato Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia – conferma l’attenzione che rivolgiamo allo sviluppo intelligente dell’offerta turistica, cioè attuato in una logica di filiera e con una visione comune sugli obiettivi da raggiungere e sulle azioni da mettere in campo. Siamo sempre più convinti che investire sulla bellezza generi occupazione e benefici per il territorio».

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button