Statistiche
ARCHIVIO 5POLITICA

Evasione Ici, a Casamicciola recuperati 120mila euro nel 2017

Nel 2017 il Comune di Casamicciola ha incassato € 119.511,06 dal recupero dell’evasione dell’Ici. E come previsto dal regolamento comunale per la costituzione e la ripartizione del fondo incentivante dell’imposta in questione, sono stati distribuiti anche i compensi  al personale facente parte del gruppo di lavoro incaricato di collaborare alla realizzazione del progetto “Catasto Enti”, nella lotta all’evasione dell’imposta comunale sugli immobili. La somma da distribuire ai dipendenti è pari a € 7.200,00, già individuata con delibera di giunta lo scorso agosto, e spetterà a Giovanni Barbieri, Antonio Iaccarino  e Salvatore,  dell’ufficio tributi. I tre dipendenti hanno svolto compiti riconducibili a cinque diversi aspetti:  front office con i contribuenti che hanno ricevuto la notifica degli avvisi di accertamento e ingiunzioni fiscali,  predisposizioni delle pratiche di rettifica, rateizzazione, sgravio o discarico degli atti emessi; notifica degli avvisi rettificati; cura dei rapporti contabili con la Car.tech s.r.l. per la quantificazione delle percentuali spettanti come compenso e liquidazione delle relative fatture emesse dall’A.t.i. dopo le opportune verifiche presso l’ufficio ragioneria e la tesoreria comunale; infine, cura dei rapporti contabili con la Sorit s.p.a., cioè l’agente per la riscossione coattiva, per quanto riguarda rateizzazione o discarico delle ingiunzioni emesse, monitoraggio delle azioni intraprese per il recupero coattivo delle somme affidate, controllo dei riversamenti di quanto riscosso.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x