Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Evi revolution, i sindaci silurano Ghirelli

Ieri mattina l’assemblea svoltasi al municipio di Ischia ha portato alla revoca dell’incarico di liquidatore al professionista che da tempo era al timone dell’azienda. Subentra lo studio Condurro che sarà affiancato dall’avvocato Luca Parrella come consulente dei sindaci. Che hanno votato all’unanimità

Si dice che ogni romanzo scrive il suo capitolo finale e ieri mattina, come era ampiamente prevedibile (alcune presenze all’esterno del municipio di via Iasolino rappresentavano più di un indizio) si è chiusa – salvo strascichi di altra natura che allo stato non possiamo né azzardare né ipotizzare – anche quella di Pierluca Ghirelli che non è più il liquidatore dell’EVI. Un passaggio al quale si è giunto in maniera lenta ma inesorabile negli ultimi mesi e che non è stato frenato neppure quando al Cisi allo stesso Ghirelli subentrò Lello Montuori. L’assemblea del Cisi si è riunita ieri mattina nella casa comunale di Ischia, alla presenza dei rappresentanti di tutte le amministrazioni comunali dell’isola, sindaci o loro delegati che fossero. All’appuntamento hanno risposto “presente” Enzo Ferrandino, Dionigi Gaudioso, Giacomo Pascale, Francesco Del Deo, Irene Iacono, Rosario Caruso (vicesindaco seerra e Stani Senese. All’unanimità è stata votata la revoca dell’incarico di liquidatore a Pierluca Ghirelli. Esatto, avete capito bene, all’unanimità. Un risultato che francamente sorprende ma non troppo: è risaputo che Francesco Del Deo e Giacomo Pascale avevano una posizione differente rispetto al resto della “ciurma” ma a un certo punto non hanno voluto far trasparire una spaccatura tra sindaci ed hanno inteso adeguarsi a quelli che erano i desiderata della (più o meno) maggioranza.

Il nuovo liquidatore dell’Evi, detto per inciso, non è certamente una sorpresa. Ad occuparsi dell’azienda sarà lo studio napoletano Condurro. Ad essere precisi, visto che il liquidatore deve essere un soggetto fisico e non giuridico, il prescelto è stato il dott. Francesco Condurro. Resta un solo dubbio da chiarire, pare che lo stesso svolga già un ruolo analogo in altra società partecipata e se la circostanza dovesse essere confermata questo potrebbe costituire un ostacolo alla sua investitura. Ma nel contesto attuale, ancora a caldo, è un particolare che nel caso merita di essere analizzato a posteriori. Non è l’unica figura però, quella di Condurro, cui è stato affidato il compito di “governare” il timone di quella barca chiamata EVI: Ad affiancare lo studio professionale ci sarà una vecchia conoscenza dell’isola e dell’ente che si occupa della gestione di acquedotto e fognature sulla nostra isola. Si tratta di Luca Parrella, che era assurto agli onori della cronaca per aver redatto un parere sui conti dell’ente che era alle prese con il tentativo di uscire dalla liquidazione, peraltro tuttora non portato ancora a compimento. Parrella, tra l’altro, è un avvocato (docente di Diritto Commerciale) molto vicino al sindaco di Lacco Ameno Giacomo Pascale. Ecco perché non manca chi, con l’immancabile pizzico di malizia, sottolinea come la sua nomina possa essere stata una sorta di “contropartita” per consolare il Barone dell’aver dovuto votare la defenestrazione di Pierluica Ghirelli. A proposito di Ghirelli, resta da capire se la sua posizione da direttore generale resterà intatta (ma i segnali che arrivano in tal senso a onor del vero sono poco incoraggianti) mentre i prossimi passaggi burocratici riguardano la stesura del verbale di assemblea e la firma dello stesso da parte del presidente pro tempore Dionigi Gaudioso. Poi toccherà al Cisi convocare l’assemblea dell’Evi che sarà chiamata a investire il nuovo liquidatore cui toccherà il compito di portare a compimento la missione che non è riuscita al suo predecessore. Ma ritorniamo a Pascale, che con le sue dichiarazioni a Il Golfo chiude una giornata decisamente calda: “Desidero ringraziare vivamente Pierluca Ghirelli per il lavoro svolto fino ad oggi. Era già insediato quando ho avuto l’onore di diventare sindaco di Lacco Ameno e ne ho apprezzato sempre la professionalità. Formulo altresì i più sinceriauguri al nuovo liquidatore ed esprimo il mio gradimento per la nomina di consulente, accanto ai sindaci, di Luca Parrella”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x