Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Ex bigliettai Caremar, si muove la Regione

di Marco Gaudini

 

NAPOLI – Si è tenuta ieri l’audizione, richiesta da più parti, politiche e sociali della III Commissione Permanente – Attività Produttive della Regione Campania. Al centro della discussione la vicenda degli ormai ex bigliettai della Caremar del Porto di Napoli, licenziati lo scorso 31 dicembre, e quelli dell’isola d’Ischia, che salvo altre diverse indicazioni, dovranno lasciare il loro posto il 28 febbraio prossimo.  La causa del licenziamento deriva dal mancato accordo tra la compagnia di navigazione e la società concessionaria del servizio, la Travel and Holiday, che da ventiquattro anni gestiva ininterrottamente le operazioni di emissione dei titoli di viaggio per i passeggeri. Nonostante le ampie rassicurazioni iniziali espresse verso i dipendenti delle biglietterie circa la continuità del rapporto di lavoro, alle varie società concessionarie del servizio di bigliettazione la dirigenza appena insediata ha deciso di proporre nuove condizioni, che prevedono il dimezzamento della percentuale di provvigione finora percepita dalle concessionarie. Tale decurtazione venne accettata dalle ditte che gestiscono le biglietterie di Procida, Pozzuoli, Capri e Sorrento, tutte strutture a conduzione praticamente familiare, composte da una o al massimo due unità lavorative. Ben diverse le biglietterie di Napoli e Ischia che, visto il grande traffico d’utenza, contemplano organici più estesi: otto persone a Porta di Massa, altre sei al porto d’Ischia. La Travel and Holidays, non avendo ricevuto formalmente proposta di rinegoziazione delle precedenti condizioni da parte della Caremar, ha dovuto terminare,  dopo un quarto di secolo l’attività di bigliettazione per la Compagnia: ecco che i quattordici dipendenti si sono trovati senza più un lavoro. All’audizione c’erano anche loro, che da giorni hanno messo in campo una dura protesta, anche con azioni eclatanti come il posizionamento di una bara nel terminal di Porta di Massa. Il tutto a significare e rimarcare la situazione di grande emergenza che si trovano a vivere questi ormai ex lavoratori con le loro famiglie. Durante l’audizione, Presieduta dal Consigliere Nicola Marrazzo, è intervenuta, seppur giunta con ritardo, per le difficoltà che ha registrato ieri il trasporto marittimo, con le avverse condizioni meteo marine, anche  la Consigliera “isolana” Maria Grazia Di Scala, che ne aveva chiesto a gran voce la convocazione ed ha partecipato anche il Consigliere dei Verdi Francesco Emilio Borrelli che nei giorni scorsi aveva incontrato i lavorati. Dopo aver ascoltato le varie parti in causa, il Presidente Marrazzo, ha poi incontrato separatamente i vertici della società di navigazione recentemente privatizzata. Al termine dei lavori, Marrazzo ha dichiarato: «si è aperto uno spiraglio per i lavoratori delle biglietterie Caremar del Molo Beverello e dei Porti di Ischia. Adesso la soluzione potrebbe venire dai vertici delle due aziende interessate, la committente Caremar e la concessionaria Travel and Holiday srl. L’auspicio della Commissione da me presieduta – ha aggiunto Nicola Marrazzo – sarà quello di venire a capo di una situazione che rischia di compromettere l’attività lavorativa di 14 dipendenti, arrecando un danno sociale ad altrettante famiglie. La nostra proposta, fatta a entrambe le aziende interessate, è quella di percorrere tutte le strade possibili affinché i  dipendenti delle biglietterie trovino nuova collocazione. Il lavoro fatto fino a oggi della commissione attività produttive – ha concluso Marrazzo – resta in corso per salvaguardare i livelli occupazionali nell’interesse dei lavoratori e delle loro famiglie». L’obiettivo unitario, quindi, che viene dalla Regione è quello di mantenere i livelli occupazionali, ma adesso però servono su questa linea azioni concrete. Per questo gli ex dipendenti non si fermeranno nella loro protesta, certamente rincuorati dall’interessamento dell’istituzione regionale, ma ancora avvolti., però, dalla precarietà del momento, e dalla paura del baratro.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x