CRONACA

Fa la doccia in piazza, deriva cafonal a Casamicciola

Che la deriva cafonal d’estate sulla nostra isola subisca una impennata mostruosa, è storia nota. Ma che ognuno pensi di poter fare i cavoli propri, e per giunta a pochi passi dal comando vigili e dal municipio, è un qualcosa di francamente inconcepibile. Succede così che un “turista” (si fa per dire), non proprio un elegantone, si rechi nella centralissima Piazza Marina ed utilizzi la “trombicella” (per rendere l’idea) dell’acqua – abitualmente utilizzata per irrigare i giardini – per sciacquarsi dopo il bagno in spiaggia. Nell’indifferenza generale e senza che nessuno intervenga, anche perché pure i vigili stagionali appena arrivati sono troppo impegnati a fare multe a destra e a manca piuttosto che a frenare episodi di diffusa inciviltà. Insomma, una scena poco edificante, e purtroppo non è certamente l’unica cui assistiamo ogni giorno…

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Gaetano hai preso qualche multa che ti ha disturbato in considerazione del fatto che di solito sei sempre fuori luogo? Mi rendi edotto su quale norma(penale, amministrativa o civile) debbo applicare in caso di un futuro ed eventuale episodio simile ? Te ne sarei grato visto che molti parlano o peggio scrivono contro i vigili…. Ma poi concretamente non sono in grado di dare suggerimenti validi e fattivi, a causa di conoscenze scarne e spesso asinine delle norme giuridiche. Potrei sicuramente essere uno di quei molti, per questo chiedo a te. Spero oltre a riempire poche righe non faccia parte anche tu del giro.

    1. Magari per il signore non c’è norma amministrativa civile o penale, però, per chi rende il paese un letamaioa a cielo aperto sì. Abito nel popoloso quartiere vicino al Deco “, noi residenti paghiamo fior di multe per le auto parcheggiate male ma, mai e dico mai un vigile che si degnasse di multare chi butta spazzatura a qualsiasi ora oppure porta il cane a” cacare”senza sognarsi di pulire. Mi pare che per questo le norme ci siano eccome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close