ARCHIVIO 2ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Il fascino elettromagnetico del tramonto a punta Caruso

Da un giorno all’altro,  come  per incanto, a Punta Caruso (località Zaro) è sorto un ripetitore della TIM la cui antenna  supera i 15 metri  di altezza. La zona,   di una bellezza  unica  ed  incontaminata,  rimane inevitabilmente deturpata da un mostro che di sicuro non ha ben chiara la sua capacità “malefica”. Per la messa  in opera,  è  stata creata una strada ex novo  e di conseguenza, per l’ubicazione dell’impianto, distrutta  un’ intera zona di macchia mediterranea… non bastavano gli incendi!

Di sicuro con questa  “grande opera”  verranno  risolti tutti i problemi  degli  utenti con cellulare Tim di Forio, sarebbe però interessante capire fino a che punto possano valere  tali  presupposti dal punto di vista del pericolo dell’elettromagnetismo. Si  sa,  siamo a tutt’oggi  incompetenti  e  all’oscuro in  tale materia, a questo punto,  basterà  attendere qualche anno e valutare i casi di tumore che inevitabilmente potrebbero venir fuori nella zona… una zona per nulla disabitata.

Antonio Buono

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close