Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Fiaiano, il dopo Del Neso continua con Lagnese

BARANO. Una domenica soleggiata quella di ieri  e mentre nel comune di Ischia si svolgeva la seconda domenica ecologica “PasseggiAmo per Ischia”   organizzata dal Sindaco Enzo Ferrandino e dall’amministrazione comunale , nella Parrocchia Maria Santissima Madre della Chiesa a Fiaiano erano in tanti i fedeli a partecipare alla celebrazione domenicale dedicata alla giornata missionaria mondiale 2018 delle ore 11. Una chiesa e una comunità, quella fiaianese, fresca della “separazione” con don Gianfranco Del Neso e dunque abbondavano attesa e curiosità. A celebrare la messa, ancora una volta, è stato il vescovo Pietro Lagnese il quale, per la seconda domenica consecutiva sproprio l’ormai ex Gianfranco del Neso. Lo stesso che ha confessato nei giorni scorsi di avere una relazione, e annunciando che a breve diventerà papà. E che, alla luce di questo, è stato sospeso.

Anche ieri mattina i fedeli hanno con molta disinvoltura affermato di sostenere Don Gianfranco il quale, pur non essendo presente da più di venti giorni nel contesto delle funzioni religiose, per ognuno di loro resta un punto di riferimento, la persona umile che hanno conosciuto sotto altra veste. Anzi, molti aggiungono che questa circostanza ha unito maggiormente la comunità, evidenziando quanto un essere umano possa avere le sue debolezze, e quanto ognuno possa fare di più per l’altro. Lo stesso Lagnese, mentre si approcciava a lasciare la Chiesa ha confermato che i cittadini, fedeli e non, stanno vivendo serenamente il tutto, senza sfiorare alcuna forma di bigottismo. In fondo, come diceva Osho: “Il bigottismo è la malattia della religione”. E, in questo caso, sembriamo fortunatamente tutti sani…

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex