ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Firenze Sex, ad Axel Ramirez il premio miglior regista

ISCHIA – Non si ferma più Axel Ramirez, il regista e attore hard isolano che abbiamo intervistato qualche settimana fa. Dopo il riconoscimento ottenuto a Torino nel novembre scorso, Axel (che all’anagrafe è Salvatore Di Costanzo) qualche giorno fa ha ricevuto il premio come miglior regista per la sua parodia di “Amici miei – atto I”, riconoscimento che gli è stato conferito nell’ambito della Firenze Sex, la fiera internazionale dell’eros che si svolge nel capoluogo toscano. Ma le soddisfazioni per Axel non finiscono qui. Infatti, la giuria dell’Adult Entertainment ha attribuito il Guinness hard record all’ultima pellicola di Ramirez, che rappresenta la prima parodia porno in lingua italiana realizzata nel nostro paese. In attesa che Axel ritiri questo nuovo premio, nel pomeriggio di ieri abbiamo raccolto le sue impressioni: «Sono felicissimo di aver partecipato alla Firenze Sex, di essere stato uno dei protagonisti della fiera e di aver avuto l’occasione di conoscere tanti ammiratori del settore, del mio film e, più in generale, del mio lavoro».

«A volte quella del regista – ci confessa Axel – è una figura messa un po’ da parte rispetto alla pornostar, che per ovvie ragioni è tenuta in maggior considerazione. Mi fa piacere che negli ultimi tempi nel mondo dell’hard si stia rivalutando il ruolo del regista, che a mio parere è essenziale. È giusto che si comprenda che film come quelli che faccio io non possono essere realizzati dalla prima persona che prende in mano una telecamera e clicca sul “bottone rosso”. Ritengo che per girare un film di qualità occorra tecnica e anche una certa padronanza nell’utilizzo dello strumento attraverso il quale si registra. Il fatto di essere stato inserito nell’elenco del Guinness hard record proprio con la parodia di “Amici miei – atto I” è la dimostrazione lampante che effettivamente ho fatto qualcosa di bello e di unico».  FRA.CAS.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close