Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 5

focus caro benzina, Marco Bottiglieri: «Difficile capire come affrontare efficacemente il fenomeno»

«L’aumento delle tariffe dei carburanti, così come l’anomala differenza che si riscontra con quelle vigenti in terraferma, è un dato da non sottovalutare perché incide su tutte le tasche, non solo sui cittadini ma a anche sui costi delle attività commerciali. Costi così alti vanno a incidere in modo significativo sul budget della spesa degli isolani, che si vedono ridurre ulteriormente il loro reddito. È noto che ogni aumento, in una rete di trasporti ancora basata per larga parte su gomma, ha un immediato riflesso sui prezzi delle merci al consumo, con le conseguenze immaginabili per le tasche dei consumatori. È anche difficile venire a capo della cosa: da una parte, i distributori rivendicano la liberalizzazione dei prezzi, dall’altro però, pur rispettando i limiti di legge, si viene a creare un’ingiustizia sostanziale nei confronti di chi vive sull’isola. Non è semplice capire come affrontare la cosa, anche eventualmente a livello politico. Di fatto, vengono a formarsi dei “cartelli” che sostanzialmente approfittano della situazione».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex