INCHIESTE

FOCUS Gli immobili all’asta nelle isole più belle d’Italia

Dallo scorso anno fino ad oggi sono stati 533 i beni messi all’asta nelle 80 isole minori abitate della nostra Penisola, per un valore complessivo di oltre 210 milioni di euro. Di questi, 13 sono alberghi che hanno pagato lo scotto della precedente crisi e si trovano su isolette deliziose come Pantelleria, Capri, Salina, nell’isola di Ventotene, a Capraia. Il resto sono ville di lusso che destano ancora molto interesse, soprattutto per chi ha sempre cercato questa tipologia di prodotti esclusivi. Le aste, quindi, non riguardano solo l’isola di Ischia.

A Anacapri andrà in asta, il 16 dicembre prossimo, una bella villa con tanto di terreno a terrazzamenti con all’interno due diversi appartamenti. Il bene potrà essere acquistato partendo da un valore base d’asta pari a euro 728.000 ma lo stesso, ormai in asta dal 2016, ha un valore stimato dal tribunale di euro 1.100.000. Quello che si terrà sarà il terzo esperimento d’asta alla stessa cifra. Si trova invece a Capri, una villa gioiello incastonata nel paesaggio con vista sui Faraglioni. Composta da un ampio piano terra, spaziosa sala biliardo, primo piano con stanza da letto, bagno e terrazzo, due piani seminterrati, tutto per complessivi mq 295, dependance di circa 132 mq, giardino di 3400 mq, una piscina e un deposito di 23 mq. La villa, valutata oltre 7 milioni di euro dal perito del tribunale, andrà in asta il 22 Settembre prossimo, con la possibilità di offrire, come base d’asta, 4milioni 738mila euro.

A Panarea in Sicilia, nell’arcipelago delle isole Eolie, andrà all’asta una villa che potremmo definire “hollywoodiana”. L’intera proprietà è disposta su 3 piani e con dependance esterna, è costruita su una estesa e importante area di oltre 3.200 metri quadrati e comprende altri terreni per altri 1.300 metri quadrati, per una area di tutto rispetto di quasi 5.000 mq totali. L’intera proprietà sarà in asta il prossimo 23 Settembre, dove il fortunato nuovo proprietario avrà la possibilità di aggiudicarsi questa meraviglia, valutata più di 9milioni e mezzo, partendo con un’offerta di poco più di 5milioni e 700mila euro. È invece Pantelleria l’isola con la più alta concentrazione di beni all’asta. Con i suoi 7.695 abitanti, su un’area di soli 84 Kilometri quadrati, l’isola patria del più famoso Passito d’Italia, già famosa alla cronaca per avere in asta importanti vigneti, ha visto all’asta nell’ultimo anno 46 lotti per un controvalore immobiliare pari a 43milioni 135mila euro. All’asta, tra terreni, alberghi e agriturismi, si trova anche quella che è l’abitazione tipica di Pantelleria: Il Dammuso. Andranno all’asta nello stesso lotto due dammusi adibiti ad abitazione, con un terreno interamente adibito a giardino organizzato in vialetti e aiuole, valutato oltre un milione di euro. Questo lotto era in asta il 20 Aprile 2020, asta poi spostata a causa del Covid -19, ma la troveremo presto ripubblicata: il prezzo di offerta per poter partecipare è di circa 550mila euro. Si trova invece nella magnifica Carloforte in Sardegna, la Villa andata in asta a metà 2019 ma non aggiudicata, composta da 18 vani, per una superficie di oltre 310 mq e insediata su un importante lotto di terreno di oltre 10.900 mq. La villa, già in asta da oltre 10 anni con un valore che sfiora i 2 milioni, è apparsa per l’ultima volta a inizio aprile del 2019 con un valore base di 826mila euro. L’asta non si tenne, perché lo stesso giorno fu presentata e accettata una istanza di sospensione. Sapremo cosa accadrà all’immobile non prima dei prossimi 2 anni. A seguire, troviamo l’isola d’Elba. Sono state 45, nell’ultimo anno e prima del lockdown, le proposte in asta nell’isola. Molte le proposte residenziali in corso. Qui, in un compendio storico del comprensorio turistico residenziale di Capo d‘Arco, nel Comune di Rio Marina, dopo oltre 4 anni si sono aggiudicate in asta due unità immobiliari residenziali aggiudicate al prezzo di 417mila euro, meno della metà del valore di perizia.

Il 21 Gennaio scorso, invece, si è tenuta l’asta per un appartamento di 195 mq molto interessante situato all’isola del Giglio. La perla di questo immobile è un grande terrazzo panoramico dal quale si può ammirare il mare di Campese. L’immobile non risulta essere stato aggiudicato e lo ritroveremo in asta appena i tribunali riprenderanno le loro ordinarie attività. L’immobile potrà essere partecipato in asta alla cifra minima di 262mila euro, meno di 1.350 euro al metroquadro. All’elenco, non poteva mancare Lampedusa, nelle isole Pelagie. Il 24 Settembre prossimo, alla cifra di 246.375 euro, andrà in asta una bella villa singola di 128,75 mq, composta da un piano terra, con 3 camere da letto e 2 due bagni oltre a 2 terrazze, una delle quali rivolta al mare. L’immobile, in asta presso il tribunale di Agrigento già da 3 anni, è una vera e propria chicca. Nell’arcipelago de La Maddalena in Sardegna, nell’ultimo anno sono state 21 le proprietà andate in asta, con dei prezzi certamente interessanti. È il caso dell’asta di un appartamento monolocale che si terrà alla fine di ottobre. L’appartamento, costituito da soggiorno con angolo cottura e servizio igienico e posto auto di proprietà esclusiva, andrà all’’asta con una offerta minima pari a 39mila euro, il prezzo di un box a Milano.

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button