Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 2ARCHIVIO 5

Focus l’isola verde come la lega, Gennaro Savio«L’Italia vive un’epoca di medioevo politico»

«Ormai da tempo l’Italia vive un’epoca di medioevo politico dove la scomparsa dei partiti tradizionali e delle ideologie che li caratterizzavano, hanno consentito all’antipolitica e ad un populismo spicciolo e di bassa lega di prendere il sopravvento. Con una inevitabile svolta politica a destra confermata dal risultato elettorale di domenica scorsa dove, oltre ai voti raccolti da organizzazioni di orientamento neofascista che in Italia sarebbero dovuti essere sciolti da anni così come prevede la Costituzione repubblicana e antifascista, nel centro sud il cosiddetto voto di “protesta” ha premiato il Movimento Cinque Stelle mentre al nord si è tramutato in un ampio consenso alla Lega di Salvini. Lega che nel sud Italia è riuscita a raccogliere circa 500.000 voti, di cui circa tremila, tra Camera e Senato, sull’isola d’Ischia, e questo nonostante si trattasse di una forza politica che da sempre si mostra razzista non solo verso gli immigrati, ma pure verso i meridionali. Dispiace che quasi millecinquecento di nostri concittadini si riconoscano a tal punto in questo partito, che al pari degli altri, nulla farà a difesa degli interessi collettivi con l’aggravante di essere anche portatore di una cultura che diffonde odio e intolleranza. Personalmente ritengo che al di là del governo che verrà, la maggiore sciagura del risultato elettorale sia rappresentato dal fatto che nel Parlamento manchino coerenti comunisti marxisti-leninisti che soli da sempre storicamente difendono con forza, convinzione e passione i diritti del mondo del lavoro e gli interessi del popolo italiano» .

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x